Connect with us

Televisione

I menù di Benedetta, le ricette del 16 aprile: spaghetti alla bottarga, gamberoni alla vernaccia, zuppa gallurese

foto-benedetta-parodi-conduttriceI MENU’ DI BENEDETTA, LE RICETTE DEL 16 APRILE. Secondo giorno della settimana in compagnia de I menù di Benedetta, la trasmissione gastronomica del preserale di La7 condotta da Benedetta Parodi, che anche oggi ha conquistato il palato degli italiani con le sue squisite ricette. ZUPPA GALLURESE. Per il “Menù sardo” a tavola oggi una gustosa zuppa gallurese, realizzata con pane di semola di grano duro, formaggio cacio cavallo, pecorino, prezzemolo e brodo di carne. Procedura per la preparazione: tagliare il pane e il formaggio a fettine; comporre la zuppa alternando (come per formare una lasagna) le fette di formaggio e le fette di pane in una teglia da forno; unire anche il pecorino mescolato con il prezzemolo tritati; bucherellare il pane, versarci dentro il brodo bagnando il pane e completare con altre fettine di formaggio; scaldare in forno ad alta temperatura per un quarto d’ora o 20 minuti (clicca QUI per le ricette del menù “Pranzo a sacco” di mercoledì scorso).

ARRUBIOLUS. Terminata la preparazione della zuppa gallurese, spazio sui fornelli più famosi d’Italia ad un delizioso “arrubiolus”. Per preparare la glassa occorrono 200 grammi di miele e la scorza di 1 arancia. Per l’impasto si utilizzano invece 200 grammi di ricotta, 150 grammi di formaggio primo sale, la scorza di 1 arancia e la scorza di 1 limone, 60 grammi di zucchero, 2 tuorli d’uovo, 1 bustina di zafferano e 110 grammi di semola rimacinata. Occorre inoltre olio per friggere. Procedura per la preparazione: realizzare la glassa scaldando il miele con la scorza d’arancia; frullare poi la ricotta con il formaggio primo sale unendovi la scorza d’arancia e la scorza di limone; mescolare con lo zucchero e con i tuorli; tritare il tutto e trasferire il composto in una bacinella aggiungendo lo zafferano e la semola; mescolare ancora e formare delle polpette da passare di nuovo nella semola prima di friggerle nell’olio caldo; ricoprirle con il miele e servire (scopri QUI i piatti del menù “Tale e quale” di giovedì scorso).

GAMBERONI ALLA VERNACCIA CON TORTINI DI CARCIOFI. A tavola oggi anche degli sfiziosi gamberoni alla vernaccia con tortini di carciofi, realizzati con 1 carciofo, olio, 2 spicchi d’aglio, pepe, sale, vino bianco, 2 uova, parmigiano, squacquerone, panna, prezzemolo, vernaccia e 4 gamberoni. Procedura per la preparazione: tagliare i carciofi puliti a fettine e rosolarli in una padella con l’aglio e un filo d’olio; salare, pepare e sfumare con il vino bianco; mescolare in una bacinella il parmigiano con le uova; unire lo squacquerone, il prezzemolo, la panna, i carciofi e mescolare; versare il composto in stampini da muffin precedentemente imburrati con un cucchiaio di squacquerone al centro di ognuno; infornare per 10-12 minuti a 190 gradi; cuocere i gamberoni in un’altra padella con olio e 1 spicchio d’aglio, salarli e sfumarli con la vernaccia; ultimare la cottura e servirli abbinandoli con i tortini (clicca QUI per scoprire le ricette del menù “Caliente” di venerdì scorso).

Ricetta salvacena (pronta in 7 minuti!): SPAGHETTI ALLA BOTTARGA CON TONNO IN CROSTA. E a completare il menù di questa sera sono stati degli splendidi spaghetti alla bottarga con tonno in crosta, per la cui realizzazione si utilizzano (per gli spaghetti): 1 spicchio d’aglio, olio, 300 grammi di spaghetti, 1 bottarga di muggine e acqua di cottura quanto basta. Per il tonno occorrono invece 3 fette di pancarrè, mandorle, noci, pinoli, prezzemolo, olio, 1 trancio di tonno e sale. Procedura per la preparazione: lessare gli spaghetti in acqua salata; scaldare un filo d’olio in padella con 1 spicchio d’aglio; versare la pasta cotta nella padella e grattuggiarvi sopra la bottarga; unire un po’ d’acqua di cottura; nel frattempo tostare in una padella con olio il pane in cassetta tagliato a pezzetti; aggiungere le mandorle, le noci, i pinoli e tostare il tutto con 1 spicchio d’aglio; tritare nel mixer il rosmarino, il prezzemolo e il basilico; eliminare l’aglio dalla padella e tritare anche il contenuto tostato; impiattare il tonno facendo attaccare bene la panure e scaldare in padella con olio a fuoco basso.

Clicca QUI per scoprire le imperdibili ricette presentate nella puntata di ieri con Cristina Parodi: spaghetti alla feta con spiedini fritti, baccalà in umido con favette e tante altre!

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top