Connect with us

Gossip

Hell’s Kitchen: dove sono ora i vincitori dello show di Gordon Ramsay? Seconda Parte

gordon-ramsay-italia

CHE FINE HANNO FATTO I VINCITORI DI HELL’S KITCHEN? – Gordon Ramsay, il cuoco più famoso del mondo, deve probabilmente tutta la sua popolarità mediatica grazie al suo primo e più famoso programma, Hell’s Kitchen. Per i vincitori della serie, oltre un cospicuo premio in denaro, viene affidata anche la gestione di un nuovo ristorante, spesso affiliato proprio con Gordon Ramsay. Continuiamo con la seconda parte della nostra indagine; la prima la trovate sempre qui su Gossip e Tv. Riniziamo parlando di Dave Levey, passato alla storia di Hell ‘s Kitchen come uno dei concorrenti più forti, dopo aver lavorato per dodici settimane con una distorsione al polso nell’episodio tre, è riuscito comunque a vincere la sesta stagione del programma, guadagnandosi il nome di “bandito armato.” Levey ha iniziato sfruttare il suo premio nel mese di gennaio presso il “Araxi Restaurant“, a Whistler in Canada. Ha lavorato fino alla fine delle Olimpiadi invernali del 2010 a Vancouver, quando l’Araxi ha pubblicato un messaggio sul proprio sito: “Dave Levey ha fatto parte della brigata di cucina sotto acclamato Executive Chef James Walt, fino alla fine dei Giochi Olimpici Invernali del 2010. Il team di Araxi gli augura tutto il meglio nelle sue attività future “.

HOLLI E NONA – La storia di Holli Ugalde è senza dubbio la più contorta di tutte. Dopo aver vinto la settima stagione, aggiudicandosi la possibilità di lavorare al “The Savoy Grill” nel Savoy Hotel a Londra, le è stato negato dal Ministero degli Interni, l’agenzia governativa inglese responsabile del controllo dell’immigrazione, la richesta del visto, presentata dai produttori della serieGordon Ramsay ha dichiarato: “Nonostante i nostri sforzi, non siamo riusciti ad ottenere un visto di lavoro per Holli per permetterle di ricevere il suo premio al Savoy Grill di Londra. Holli ha quindi scelto di ricevere il premio in denaro.” Nona Sivley, vincitrice dell’ottava stagione, è diventata capo cuoco nel “L.A. Market” nel JW Marriott Hotel a Los Angeles, dove lavora ancora oggi. Il menù del suo ultimo servizio ad Hell’s Kitchen è stato integrato nel menù principale del “L.A. Market” dall’Executive Chef Kerry Simon. Oltre a questo si è aggiudicata anche la rappresentanza per gli Stati Uniti dell’azienda vinicola australiana “Rosemount Estate Wines

PAUL E CHRISTINA – Paul Niedermann, vincitore della nona edizione, ha ricevuto come premio un contratto di lavoro di un anno al  “BLT Steak” a New York, dove lavora ancora oggi. Gordon Ramsay si è espresso così: “Paul ha vinto perché è probabilmente il cuoco più appassionato e determinato che ha partecipato ad Hell’s Kitchen. E’ un grande capo perché il suo entusiasmo è contagioso. Sono così orgoglioso di affidargli il “BLT Steak” a New York City.” Christina Wilson, vincitrice della decima edizione del programma, lavora ancora al  “Gordon Ramsay Steak” nel hotel casinò Paris Las Vegas, a Las Vegas appunto.

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top