Connect with us

L'angolo delle interviste

Giulia Calcaterra intervista: da Striscia la notizia alla Thailandia

giulia_calcaterraGiulia Calcaterra intervista esclusiva: l’avventura con il compagno Diego.

Giulia Calcaterra: 23 anni, una ragazza giovane, bella, ma con la testa sulle spalle. Il successo ha bussato alla sua porta nell’estate 2012 quando ha vinto la finale di Veline diventando, così, la velina bionda di Striscia la Notizia per l’edizione 2012-2013 insieme ad Alessia Reato. Durante il suo percorso televisivo ha dimostrato una forza incredibile, nonostante alcuni problemi che si sono riversati sulla sua persona. Giulia non ha mai mollato, ha continuato ad inseguire il suo sogno. Chiunque, al suo posto, si sarebbe tenuto stretto il successo e avrebbe fatto il possibile per poter continuare a comparire sulle copertine dei giornali e per partecipare ad eventi glamour e all’ultima moda. Ma non lei. Giulia Calcaterra, infatti, ha deciso di intraprendere una nuova avventura che la vede protagonista insieme a Diego, il suo compagno. La coppia ha optato per abbandonare l’Italia, un paese che non riusciva a dar loro ciò che cercavano. Giulia ha scelto di seguire il suo istinto, d’altronde lei stessa ha affermato di aver cercato sempre l’avventura, fin dalla più tenera età. In tutto questo, però, non si è dimenticata dei suoi sostenitori e, per questo motivo, Giulia e Diego hanno aperto un sito www.outofway.it dove poter condividere ogni singolo giorno con chi li seguirà in questa esperienza. E Giulia Calcaterra ci racconta, in esclusiva, ulteriori dettagli su questa bellissima avventura.

Giulia Calcaterra: intervista esclusiva a Gossip e Tv.

Hai preso la decisione di lasciare tutto e partire per questa avventura. Quanto tempo starai lontana dall’Italia? Sai già i luoghi che hai intenzione di visitare?

“Ho preso questa decisione per i motivi già elencati in un mio post prima di partire. Avevo voglia di cercare qualcosa che mi rispecchiasse di più, che mi facesse sentire più “selvatica”. Non mi sono data un tempo per rimanere fuori dal mio paese, ma posso dirti che cercherò di rimanere via il più possibile per vedere fin dove riesco a spingermi, pensavo di fare un anno in Thailandia, la mia meta è Koh Tao, l’isola più piccola del golfo della Thailandia, ma prima di arrivarci ho voluto fare un tour per Bangkok di quattro giorni e successivamente due giorni a Koh Samui, prima di arrivare a destinazione. Vi chiederete come mi manterrò? Se lo chiedono tutti. Ho letto alcuni commenti che alludevano al fatto che io non sappia cosa voglia dire far fatica e che io sia solo in vacanza, è qui l’errore. Io sono partita perchè avevo voglia di farmi valere, sono andata via con 1500 euro e tanta voglia di scoprire luoghi, studiare e lavorare, ovviamente con appositi visti per farlo”.

Sei partita con il tuo compagno Diego. Da chi è nata l’idea di fare questa esperienza? E l’altro come l’ha accolta?

“Sono partita con il mio compagno Diego dopo aver passato un mese in Australia con lui e aver capito che l’Italia iniziava a starmi stretta, ho visto un mondo tutto nuovo e mi sono chiesta cos’altro ci fosse da vedere. Mi piace esplorare, scoprire e conoscere nuova gente e nuovi luoghi, ogni cosa mi lascia una sensazione e un ricordo diverso, lo trovo molto stimolante. Diego è venuto in Italia a Natale e insieme abbiamo capito che ci sentivamo due pesci fuor d’acqua, quindi non ci abbiamo messo molto a prendere questa decisione”.

Con questa decisione hai dimostrato coraggio, soprattutto per una giovane ragazza della tua età. Che messaggio vuoi dare ai tuoi coetanei?

“Il coraggio è uno dei messaggi che vorrei dare a tutti i miei coetanei e a chi mi segue in generale. Il coraggio di cambiare le cose quando non siamo soddisfatti al 100%, non è mai troppo tardi per niente, bisogna avere solo voglia di fare. Non è un bel momento per l’Italia e io sinceramente mi ero stufata di aspettare che il mio paese si tirasse su, a tutti i giovani, i padri di famiglia, i laureati che non trovano lavoro, che si sentono chiudere porte su porte in faccia, vorrei dimostrare che non esiste solo l’Italia, che se si sposta un pò il pensiero ci si può rendere conto che viviamo in un mondo pieno di opportunità per tutti! Io ora sto conoscendo il paese in cui sono, ma tra poco mostrerò come ci si può muovere economicamente anche in un altro paese. Se l’ho fatto io possono farlo tutti!”

Hai aperto il tuo sito internet Outofway per poter condividere questa avventura con tutti i tuoi sostenitori. Su cosa si baseranno principalmente i post che scriverai?

“Ho aperto un sito internet e sottolineo che non sono stati cercati sponsor ne altro per questa iniziativa, è un sito che mostrerà ogni cosa che i miei occhi vedranno, ogni proposta che mi proporranno, ogni avventura o difficoltà che mi capiterà. Una cosa molto semplice e trasparente che può permettere anche agli altri di vivere un’avventura con me e Diego”.

Sei riuscita a salire sul bancone di Striscia la Notizia come velina bionda, un sogno per molte ragazze. Cosa ti ha lasciato questa esperienza televisiva? Cosa porterai sempre nel tuo cuore?

“Il bancone di Striscia è ormai un bellissimo ricordo per me, un’esperienza inaspettata alla quale devo molto. Il tour del concorso ‘Veline’ è stata una delle cose più divertenti che abbia mai fatto, ho conosciuto mille ragazze tra cui una in particolare: Emma (arrivata seconda) con la quale ho sempre mantenuto e tuttora mantengo i contatti. Ho imparato a relazionarmi con le persone e ad essere meno istintiva e più razionale. Lo staff di Striscia teneva molto a noi e alla nostra crescita professionale, è stato per me un anno bello ma decisamente intenso!”

Il tuo viaggio ti porterà lontana dall’Italia e dai tuoi affetti, cosa ti mancherà maggiormente?

“Dell’Italia mi mancherà sicuramente il cibo eheh..le serate pazze che trascorrevo con le mie amiche a Milano e la quotidianità con altri amici e parenti nel luogo in cui sono nata. Ah..mi mancheranno le palestre di ginnastica artistica dove ogni tanto tornavo a sfogarmi un pò”.

Come hanno preso questa tua decisione le persone a te care come la tua famiglia o i tuoi amici?

“I miei genitori sono totalmente differenti l’uno dall’altro. Papà molto più tranquillo e fiducioso, mamma sempre super preoccupata e ansiosa di quello che potrà capitarmi. Dopo tre mesi di discussioni sono riuscita a convincerli che ce la farò, ancora una volta. Hanno capito che era quello che volevo per essere felice e a malincuore mi hanno lasciata andare a patto di farmi viva ogni giorno tutti i giorni! Tutti i miei amici conoscendomi hanno approvato la mia decisione anche se alcuni hanno fatto qualche lacrimuccia, ma sono positiva sul fatto che mi verranno a trovare in questo paradiso!”

Cosa ti aspetti da questa avventura? Quali sono i tuoi obiettivi e le tue speranze?

“Da questa avventura spero di dimostrare qualcosa di utile, di dare speranza a chi pensa che non ce ne sa più, di mostrarmi per quella che sono, di conoscere più culture possibili, di finire i miei brevetti da sub (all’età di 13 anni ho acquisito la mia prima licenza subacquea), di approfondire tutte le lingue che già parlo, di conoscere miliardi di persone e storie diverse, di assaggiare nuovi sapori, di vivere una vita al massimo e ovviamente di condividerla con tutti. This is backpackers life”.

Da parte nostra le facciamo un grande in bocca al lupo consapevoli del fatto che il mondo dello spettacolo ha bisogno di scelte controcorrente come queste, scelte fatte seguendo il cuore e non il successo.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in L'angolo delle interviste

Post Popolari

Scelti per voi

To Top