Connect with us

L'angolo delle interviste

Giorgia Wurth, intervista a GossipeTv: Tessa e Le Tre Rose di Eva

giorgia wurth intervistaGiorgia Wurth, intervista GossipeTv

E’ la protagonista di una delle serie televisive più amate dai telespettatori: stiamo parlando di Giorgia Wurth, l’attrice che interpreta Tessa Taviani nella fiction Le Tre Rose di Eva, la cui messa in onda è da poco terminata su Canale 5 con la seconda stagione. La serie, dato il grande successo riscontrato, potrebbe avere una terza stagione. Noi di GossipeTv, dopo aver intervistato altri protagonisti (Francesco Arca, Euridice Axen e Sara Mollaioli), abbiamo contattato Giorgia Wurth che ci ha gentilmente concesso un’intervista. L’attrice, amatissima dal pubblico, ci ha parlato dei suoi personaggi, delle sue passioni e dei suoi prossimi progetti.

Il pubblico la ama soprattutto per il suo personaggio in Le Tre Rose di Eva: in cosa è simile a Tessa Taviani e in cosa è diversa?

“Sono simile nella sua schiettezza e ironia. Però io sono molto più timida di lei e non i capelli rossi!”

Di tutte e due le stagioni, qual è stata la sua scena preferita?

“Le mie scene preferite sono quelle con Luca Ward. Lui sembra così serio, in realtà è un comico nato e rido continuamente!”

Qual è stata, invece, quella più difficile da girare e che quindi le ha richiesto più impegno?

“Diciamo che, più che difficile, è stata spiacevole: dovevo sfondare a calci una porta per andare a salvare la bambina e mi sono rotta l’alluce. Comunque, rivedendola, direi che è risultata particolarmente realistica!”

Ci sarà una terza stagione? Tessa Taviani sarà presente?

“Se ci sarà una terza stagione è molto probabile che Tessa sarà presente.”

Frequenta qualche attore fuori dal set?

“A piccolissime dosi, sì. Meglio non esagerare, per non imbattersi in effetti collaterali!”

Quando è nata la sua passione per la recitazione?

“Da molto piccola, quando ho iniziato a dire le prime bugie a mia madre e mio padre e vedevo che ci credevano!”

Lei ha lavorato in televisione, in teatro, al cinema e in radio: quale dei quattro preferisce? Perché?

“Il teatro. Perché l’imprevisto è sempre in agguato. Si può sbagliare, e io sono fan dell’errore. Lo vivo come un’opportunità e un atto creativo.”

Quale personaggio le piacerebbe interpretare?

“Lady Oscar!”

Con quali attori e registi vorrebbe lavorare?

“Kiefer Sutherland, Penelope Cruz, Francois Ozon, Marco Chiarini e Vincenzo Marra!”

Di tutti i personaggi da lei interpretati, qual è quello a cui è più affezionata?

“A Lissy del film Cinque, una povera disgraziata che vive in un posto degradato e che per amore si distrugge.”

C’è stato un ruolo con cui ha riscontrato difficoltà e che le ha richiesto maggiore lavoro?

“Diciamo che non avrei mai pensato di riuscire ad essere credibile come Cicciolina!”

Quali sono, secondo lei, le caratteristiche che deve avere un buon attore?

“Un buon attore deve essere sempre in ascolto, non giudicarsi né tanto meno giudicare il personaggio che interpreta. Deve avere una voce interessante, saper condividere una scena, recitare con gli occhi e non con la bocca.”

Che rapporto ha con i social network?

“Sano, direi. Sono su Facebook e su Twitter, ma non ci troverete mai qualcosa di veramente mio, intimo.”

Quali sono i suoi prossimi progetti?

“E’ in arrivo un film per il cinema, Oro Verde, e in primavera uscirà il mio secondo romanzo!”

Cosa vorrebbe trovare sotto l’albero di Natale?

“Un pacco pieno di tempo!”

Ringraziamo Giorgia Wurth per la disponibilità e le facciamo un grande in bocca al lupo.

 

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in L'angolo delle interviste

Post Popolari

Scelti per voi

To Top