Connect with us

Televisione

Gigi Proietti presenta L’Ultimo Papa Re: la fiction che rappresenta il cambiamento

gigi-proietti-tvL’ULTIMO PAPA RE: LA FICTION CHE RAPPRESENTA IL CAMBIAMENTO – Torna Gigi Proietti. E lo fa nei panni dell‘Ultimo Papa Re. La mini serie, composta da due puntate (in onda questa sera e domani) è un remake del celebre film In nome del Papa Re, interpretato da Nino Manfredi. La serie vanta un grande cast: oltre a Gigi Proietti, vedremo anche Francesco Venditti, Lino Toffolo, Marco Cassin e Sandra Ceccarelli. Tuttavia, la nuova serie di Gigi Proietti presenta numerose analogie con l’originale: il regista è Luca Manfredi (figlio del grande Nino), e la casa produttrice della pellicola è di Roberta Manfredi (ovvero la figlia). Tuttavia, è lo stesso Proietti a mettere le mani avanti e a tracciare una distinzione tra i due lavori: “Io e Nino Manfredi siamo molto diversi fisicamente e nel modo di recitare. Qui c’e’ un maggior approfondimento del carattere del personaggio che farà un lungo percorso alla ricerca di sé”. La prima puntata andrà in onda questa sera, alle ore 21.10, su Rai 1.

RIASSUNTO PRIMA PUNTATA  – La storia è ambientata nel 1867. In quel periodo viene fatta saltare la caserma dei mercenari di Papa Pio IX, chiamati anche Zuavi. Gli artefici sono tre giovani patrioti che vogliono  appoggiare il tentativo di Giuseppe Garibaldi di entrare a Roma, per arrestare definitivamente il potere temporale della Chiesa. Purtroppo, nell’attentato perdono la vita 25 soldati Zuavi. A seguito dell’incidente, viene aperta un’inchiesta seguita da Monsignor Colombo da Priverno (Gigi Proietti), il Cardinale che sovrintende la Polizia Pontificia. Tuttavia, Colombo è un uomo saggio e corretto, e non tollera gli abusi del Papa Nero, il belga Joseph Beckx (manovratore del debole Papa Pio IX). Nonostante i vari attacchi, Colombo arresta uno degli artefici dell’attentato, Cesare Costa. Poco dopo, però, viene a sapere che si tratta del figlio della contessa Flaminia Ricci. Supplicato dalla stessa donna, e mosso da pietà, fa evadere Cesare Costa di nascosto. Purtroppo, il giovane scappa e fa perdere le sue tracce.

L’ULTIMO PAPA RE: LA STORIA DEL CAMBIAMENTO – Gigi Proietti torna questa sera, su Rai1, con la mini serie L’Ultimo Papa Re. Un remake del celebre film interpretato da Nino Manfredi. Tuttavia, Gigi Proietti non ama paragonare i due lavori. Al contrario, preferisce sottolineare come si tratti di una serie che rispecchia il nostro tempo: “Affrontiamo nella fiction la fine del papato come potenza politica – ha dichiarato l’attore all’ANSAAbbiamo recentemente vissuto un evento epocale con le dimissioni di papa Ratzinger e assistito all’arrivo di un nuovo pontefice, che ha deciso di chiamarsi non a caso Francesco e che, fin dal primo giorno, ha dimostrato la volontà di dare una svolta guardando prima di tutto alla carità e ai più poveri. Il cambiamento lo stiamo toccando con mano, non solo nelle cose vaticane, ma in tutto il paese”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top