Connect with us

Cinema

Game Therapy: il film sugli Youtubers, trama e anticipazioni

Game-TherapyGame Therapy: il film sugli Youtubers più famosi

È stato accolto con grande entusiasmo e stuoli di ragazzine in estasi oltre a fan fedelissimi, al Festival del Film di Roma, il film Game Therapy che vede la partecipazione degli Youtubers del momento Favij, Federico Clapis, Zoda Ludovico Decarli. Un fenomeno quegli degli Youtubers, che ha conquistato non solo Youtube ma l’intera rete. Veri e propri mentori e rispettati, ammirati come guru, sono il simbolo in termini di riscatto sociale e mediatico di tutti quegli adolescenti con capacità eccezionali sia nell’hacking che nei videogiochi. Se in tempi non molto sospetti i videogiocatori soffrivano del bullismo da parte dei loro coetanei meno amanti della dimensione virtuale, oggi la situazione è completamente diversa e sotto una prospettiva diametralmente opposta. Immersi in un mondo virtuale, precisamente quello dei loro videogiochi preferiti, i protagonisti di Game Therapy, che sono ragazzi non proprio spigliatissimi con le ragazze e che coltivano altri interessi a quelli più italici, come il pallone, troveranno la loro dimensione (non che ciò comporti un percorso in tutta discesa) in questa dimensione in cui sono alter ego dei loro eroi preferiti. Come andrà a finire? Il 22 Ottobre esce in tutte le sale Game Therapy e se volete constatare se la realtà virtuale abbia vinto o meno ad armi parti su quella reale, dovete affrettarvi ad andare al cinema e fare il biglietto.

Chi sono e che cosa fanno gli Youtubers?

Il più famoso tra gli Youtuber per Game Therapy è certamente Favij, il primo che ha spopolato con i milioni di iscritti con il suo canale Youtube. Lo Youtuber è colui che sul proprio canale non carica soltanto i suoi video preferiti e interagisce ai commenti degli utenti, ma realizza anche filmati di produzione amatoriale o anche professionali, dà consigli, e utilizza Youtube a trecentosessanta gradi per promuovere un suo interesse, o la sua arte o come nel caso di Favij, che fa video-recensioni e video-cronache dei videogiochi del momento, tra quelli che sono di suo gradimento. Dalla sua stanza e dal suo account,Favij commenta, dà consigli, è l ‘esperto del momento, la figura a cui si rivolgono ragazzi di tutte le età, coetanei o meno, che dal suo canale Youtube entrano nella sua vita.Il fenomeno degli Youtuber sta crescendo in maniera esponenziale e negli ambiti più diversi. Nel caso di Game Therapy  il nome che balza all’occhio senza togliere nulla agli altri, è quello di Favij, forse il più famoso e quello che per primo si  è imposto al popolo del rete, ma l’universo femminile sicuramente avrà presente  sotto la dicitura Youtuber, Clio makeup, che dal suo canale dispensa consigli su trucco e cosmesi, il caso di Gemma Del Sud, la youtuber  che qualche anno fa teneva incollati migliaia di spettatori al suo canale con alcune sue interpretazioni canore di famosi brani internazionali. C’è poi Tea Falco, l’attrice al fianco di Stefano Accorsi nella serie 1992, che dal suo spazio su Youtube,  ironizza sui continui commenti dei suoi “haters”, ossia  “follower” ma sul piede di guerra,  che la criticano per la sua dizione nelle interpretazioni. Se non bastasse, tra gli altri casi di Youtuber, nel mondo della musica, ad esempio, torna alla mente il canale del giovane rap Trucebaldazzi, che qualche anno fa aveva molti sostenitori e non Per il cinema c’erano le recensioni sui generis e divertentissime di Johnny Palomba, che era seguitissimo e lo è tuttora, restando impresso nella memoria collettiva.

Youtubers come fenomeno di prossima sparizione?

Non sappiamo come si evolveranno le supernove degli Youtubers e dei loro relativi canali, ma ad oggi, sopratutto nell’ambito del videogioco, Favij è seguitissimo, e tutti i fan dei videogiochi costituiscono un gruppo compatto, che segue fedelmente e che anche in termini di mercato,  sembra molto florido e in crescita ed l’Italia non è esente. Un’ottima opportunità insomma per il riscatto (non che ne avessero bisogno) di  tutti quegli appassionati che dallo sviluppo massiccio dei videogiochi hanno sognato un giorno come questo.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cinema

Post Popolari

Scelti per voi

To Top