Connect with us

Calcio

Francesco Acerbi: dal tumore alla Nazionale, la sua vittoria

francesco_acerbiFrancesco Acerbi: la convocazione in Nazionale, il lieto fine.

La Nazionale Italiana è pronta, questa sera, a scendere in campo a San Siro contro la Croazia. In attesa del risultato finale, una vittoria è già stata ottenuta in vista della partita contro l’Albania. È quella di Francesco Acerbi, il difensore del Sassuolo. Acerbi, infatti, è stato convocato da Antonio Conte. Una convocazione che l’ha sorpreso, ma che l’ha reso davvero felice. Adesso farà il possibile per fare in modo che questo sia solo un punto di partenza, si batterà come non mai, suderà per la maglia azzurra e si metterà in mostra. La sua convocazione, però, rappresenta soprattutto il lieto fine di una storia che l’ha coinvolto e che l’ha visto non arrendersi mai. Francesco Acerbi, per chi non lo sapesse, ha sconfitto due tumori nel giro di poco tempo ed è tornato in campo più forte di prima segnando, lo scorso 25 ottobre, il suo secondo gol in Serie A contro il Parma.

Francesco Acerbi: la sua vita in salita.

La storia di Francesco Acerbi inizia il 14 luglio 2013 quando dal Chievo Verona va a giocare al Sassuolo. Un’occasione unica per il difensore, l’occasione giusta per riscattarsi dopo una stagione sottotono con i veneti e, prima, con il Milan. Durante le consuete visite mediche ecco, però, un macigno che si abbatte su di lui: gli viene diagnosticato un tumore al testicolo. Operato d’urgenza all’ospedale San Raffaele di Milano viene dimesso il giorno seguente, ma l’aspetta una strada in salita costellata da chemioterapie. Dopo tanta pazienza, sembra aver sconfitto definitivamente il tumore e torna, così, in campo proprio nella città che meglio conosce, Verona, contro l’Hellas, ma non è finita qui purtroppo. Siamo a dicembre dello scorso anno quando, durante un controllo antidoping, a Francesco Acerbi viene diagnosticata la presenza della gonadotropina corionica, ovvero la recidiva del tumore. Dopo quattro cicli di chemioterapia, Francesco Acerbi ha vinto la partita più importante della sua vita, ha sconfitto due tumori. Adesso è pronto per mettersi in mostra con la Nazionale e regalare la speranza a tutte le persone malate.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Calcio

Post Popolari

Scelti per voi

To Top