Connect with us

News

Flavio Briatore, Twiga: rapina a mano armata nel noto locale della Versilia

Flavio Briatore Rapina a mano armata TwigaFlavio Briatore, Twiga: rapina a mano armata nel locale di proprietà dell’imprenditore e di Daniela Santanché

Brutto guaio per Flavio BriatoreDaniela Santanché e i dipendenti del Twiga. Alle 6,30 di stamane (20 agosto), il noto locale di loro proprietà, in Versilia, sul viale a mare di Marina di Pietrasanta, è stato rapinato. L’ansa fa sapere che a effettuare il furto sono stati due delinquenti armati che hanno portato via un bottino da circa 20mila euro, ossia l’incasso della serata. Vittima dell’assalto dei due banditi sono stati i dipendenti, che, conclusa la serata estiva, stavano riordinando il locale, facendo i conti della notte appena trascorsa. Andiamo a scoprire la dinamica e tutti i dettagli della rapina.

Flavio Briatore e Daniela Santanché, Twiga: la dinamica della rapina a mano armata

La rapina a mano armata al Twiga è avvenuta intorno alle 6,30 di mattina. Un bandito con la pistola in pugno e con indosso un paio di occhiali scuri, da sole, per celare il volto, ha minacciato in italiano, prendendo alla sprovvista un dipendente mentre in ufficio stava facendo i conti dell’incasso della serata: 20mila euro circa. Poi, l’uomo armato, insieme ad un complice, si è dato alla fuga su un’auto parcheggiata sul lungomare. Secondo prime ricostruzioni della forze di polizia, i due rapinatori avrebbero approfittato del momento in cui i dipendenti stavano mettendo in ordine il locale. Inoltre, sempre secondo gli agenti, i malviventi sono entrati all’interno del locale da una porta secondaria che da sulla spiaggia. Al momento sia Flavio Briatore, sia Daniela Santnché non hanno ancora rilasciato interviste.

Twiga: la rapina e l’intervento delle forze dell’ordine di Forte dei Marmi

L’azione dei due rapinatori è stata rapida, veloce ed è durata solo pochi minuti. Dopodiché gli impiegati hanno subito dato l’allarme. Sono così intervenuti gli agenti del commissariato di polizia di Forte dei Marmi che hanno avviato le indagini, elaborando le prime ricostruzioni della spiacevole vicenda. Utili per catturare i banditi saranno anche le immagini di videosorveglianza del locale. Intanto, la polizia ha fatto sapere che non è escluso che ci fosse anche un terzo bandito. Tuttavia i dipendenti, vittime della rapina, hanno detto di averne visti soltanto due.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top