Connect with us

Televisione

Fiction Rai: Sarò sempre tuo padre – Riassunto prima puntata

Antonio Rubino (Beppe Fiorello), venditore di auto Fiat presso la Gorini Srl, ha una famiglia all’apparenza felice con la moglie Diana (Ana Caterina Morariu), commessa part time in un negozio di abbigliamento e il loro figlio Andrea (Dario Florica) di otto anni.

Hanno alle spalle dieci anni di matrimonio, ma da almeno cinque lei spera invano che le cose cambino.

Nel giorno del loro anniversario di nozze Diana decide di dire al marito di non amarlo più, convinta che lui si sarà dimenticato di questa data, ma rientrando a casa trova una cenetta romantica, dei fiori, un anello e una torta uguale a quella del loro matrimonio.

Nonostante questo, Diana decide di dirgli la verità. Alle prime parole della moglie Antonio cerca di far finta di niente, ma lei è irrimovibile: “Non ti amo più“. Diana ha bisogna di aria, di spazio, negli ultimi anni si sente l’ombra del marito e così Antonio va via di casa sbattendo la porta.

Antonio prova per suo figlio Andrea un amore grandissimo e torna a casa per salutarlo e tentare l’ultima carta Diana, pronto a fare di tutto per recuperare il loro rapporto, ma lei non riesce più ad immaginare una vita insieme.

Susanna (Clotilde Sabatino), migliore amica e collega di Diana, e Ciccio (Augusto Fornari), amico e collega di Antonio, sono una coppia che cerca inutilmente di far ragionare Diana sul fatto che di mezzo c’è un figlio. Loro che vorrebbero tanto un figlio che non arriva, non capiscono come i loro amici possano rovinare così una famiglia. Ma Sussana lo sa, Diana è infelice perchè Antonio l’ha trascurata troppo ed è in crisi perchè non riesce a realizzare il suo sogno di diventare giornalista.

Mentre Antonio ha affittato una stanza in una pensione, Diana si rivolge ad un Avvocato per la separazione. Antonio è costretto a fare lo stesso e si rivolge al suo amico professionista Luca (Edoardo Pesce). Il giudice decide che Antonio dovrà versare 800 euro per il mantenimento della moglie e del figlio e contribuire alla metà del mutuo e delle spese straordinarie. Inoltre potrà vedere il figlio ogni due week end.

Un week end al mare tra padre e figlio finisce male: Andrea, mentre Antonio dorme, si sveglia in una stanza che non conosce e scappa per strada. Quando Antonio lo ritrova, lo sgrida alzando un po’ la voce e alcuni passanti, non credendo che sia veramente il padre, chiamano la Polizia. Per Antonio questo spiacevole episodio crea un grave precedente che l’avvocato Giusti (Susanna Smit) della ex moglie  potrebbe usare contro di lui.

E’ proprio il piccolo ad essere la prima vittima di questa separazione e ad iniziare a pensare che il padre ormai assente non gli voglia più bene. Andrea è un bambino intelligente e chiede al padre di sapere la verità.

Per Antonio continuano le spese, le richieste di Diana per il dentista , l’automobile da riparare e 60 sono gli euro che gli restano per arrivare a fine mese.

Al contrario sembra che il sogno di Diana si stia realizzando: la redazione della rivista di moda New Fashion, dopo aver letto un suo articolo, decide di assumerla in prova per tre mesi duranti i quali si occuperà della rubrica Vestiti in bancarella.

Antonio infrange una regola: va a scuola di Andrea per portagli un quaderno che ha dimenticato di mettere in cartella ed entra in classe nonostante il bidello gli ricordi che non gli è permesso vedere il figlio. Diana lo avvisa di non permettersi mai più di infrangere le regole.

Antonio è sempre più fuori di sé e anche sul lavoro le sue prestazioni commerciali ne risentono. Il suo capo inizia a notare comportamenti non adatti del suo dipendente.

Il caporedattore della rivista, Giorgio, inizia a nutrire un particolare interesse per Diana e quando Antonio va a casa per portarle un mazzo di fiori ascolta un suo messaggio sulla segreteria. Quando Diana lo scopre si rivolge al suo avvocato che disponde una diffida per Antonio, il quale non potrà più avvicinarsi alla sua casa, restituendone le chiavi.

Quando arriva il momento di pagare il conto della pensione, Antonio non avendo i soldi è costretto a lasciare la stanza e come se non bastasse la sua automobile non parte. Antonio passa la sua prima notte per strada a dormire in auto.

Antonio spende i suoi ultimi spiccioli per comprare un regalo al figlio Andrea che gli racconta come siano diventate assidue le telefonate tra la madre e Giorgio. Il tutto viene confermato la sera quando Antonio vede rientrare Diana in auto con Giorgio.

Antonio usa l’auto di un cliente della Gorini Srl per andare a spiare Diana al lavoro e finisce per tamponare l’auto di Giorgio parcheggiata in doppia fila. Davanti ai suoi occhi vede la sua ex moglie con un altro uomo, la gelosia e la rabbia lo assalgono e volano due sberle ai danni di Giorgio.

Antonio rientra sul posto del lavoro con la macchina sfasciata, una brutta notizia lo attende: il licenziamento. A questo punto è costretto a vendere la sua automobile rotta per pochi euro e a cercare un nuovo lavoro.

Al Centro per l’impiego Antonio incontra un’impiegata che, sentita la sua storia, gli indica l’indirizzo della Caritas. Alla mensa dei poveri Antonio incontra Gigi (Rodolfo Laganà),  un uomo che aveva incontrato casualmente in una stradina vicino ad un campetto da calcio. Gigi quel giorno stava guardando di nascosto il figlio giocare a pallone. Anche lui è un uomo separato che ha perso tutto, casa e famiglia.

L’assistente sociale Serena (Gioia Spaziani) raggiunge Gigi in mensa per dargli notizie del figlio: sono giorni che non va a scuola e anche se il loro rapporto si è interrotto a causa della ex moglie, Serena gli consiglia di riavvicinarsi al figlio per cercare di riportarlo sulla retta via.

Antonio incontra e conosce in questa occasione Serena che lo aiuterà a trovare un letto dove dormire.

Domani sera la seconda e ultima puntata di questa fiction ispirata ad una storia vera.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top