Connect with us

News

Fedez: la reazione alla morte di Casaleggio

fedez-casaleggioCasaleggio è morto: le parole di Fedez

È venuto a mancare il leader e coofondatore del Movimento 5 Stelle Gianroberto Casaleggio all’età di 61 anni. Non ci saremmo mai aspettati che il fondatore di un partito così discusso come il suo avrebbe avuto un seguito così forte sui social, su internet, nelle radio e nelle televisioni italiane. Infatti ciò che stupisce non sono tanto i politici che lo ricordano e lasciano un pensiero per lui (a prescindere dal partito politico di appartenenza) ma soprattutto i personaggi dello spettacolo a ritmo dell’hashtag #CiaoGianroberto. Uno di questi è proprio il rapper milanese Fedez che sul suo profilo Twitter scrive: “Ho visto poche persone cercare di cambiare il paese con il tuo stesso entusiasmo“.

Gianroberto Casaleggio: un personaggio amato sui social

La causa della sua morte è stata una malattia che lo consumava da anni e che due settimane fa lo ha costretto a ritirarsi in una camera di degenza presso una struttura milanese, il tutto rigorosamente sotto falso nome per tutelare la sua privacy. Un personaggio politico dalla personalità forte e determinata che si descrive così, con poche parole ma efficaci, in una lettera autobiografica citata sul blog di Beppe Grillo: “Sono un comune cittadino che con il suo lavoro e i suoi (pochi) mezzi cerca, senza alcun contributo politico e privato, forse illudendosi, talvolta anche sbagliando, di migliorare la società in cui vive“. Nella campagna politica del Movimento 5 Stelle hanno sempre avuto una grande importanza i social e, forse anche per questo, il mondo virtuale si riunisce attorno a Casaleggio.

Casaleggio: un sogno che continua

Gianroberto Casaleggio è stato per tutti l’espressione della forza e del cambiamento e molti sui social scrivono di voler continuare per cercare di realizzare i suoi sogni per cui ha lottato per tutta la sua vita fino alla morte.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top