Connect with us

News

Fabrizio Moro e Ermal Meta sospesi a Sanremo, stasera non canteranno: l’annuncio ufficiale

ermal meta e fabrizio moroFabrizio Moro e Ermal Meta sono stati sospesi dal Festival di Sanremo dopo l’accusa di plagio

Ermal Meta e Fabrizio Moro sono stati sospesi dal Festival di Sanremo dopo le accuse di plagio per la loro canzone Non mi avete fatto niente. L’annuncio ufficiale è arrivato dalla direzione a poche ore dall’inizio della seconda serata condotta da Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino. La coppia di cantanti è stata sospesa dall’organizzazione, d’accordo con la direzione artistica, in attesa di approfondimenti sulla vicenda. Dunque, al momento non sono del tutto fuori dalla gara ma dato che la polemica è scoppiata nella notte, dopo la prima puntata della kermesse, gli organizzatori hanno deciso di valutare più a fondo il caso. E così questa sera al posto di Ermal e Moro canterà Renzo Rubino, estratto a sorte alla presenza di un notaio. Durante la seconda serata, infatti, si esibirà solo una parte del cast in gara, il resto salirà sul palco domani. Ci saranno anche Meta e Fabrizio o saranno del tutto fuori dai giochi?

La replica di Fabrizio Moro e Ermal Meta dopo la sospensione

Ciao ragazzi, Credo sia ora di parlare. Abbiamo sentito parlare di plagio nei confronti della nostra canzone di Sanremo. Il punto della discordia è una canzone scritta da Andrea Febo (mio collaboratore storico) che venne presentata nelle Selezioni di Sanremo giovani di 3 anni fa, venne scartata e MAI commercializzata. Ermal, io e Andrea abbiamo mantenuto una parte di quella canzone per non sacrificare qualcosa di bello (cosa che abbiamo raccontato in più interviste, se non in tutte) e tutti e tre insieme, abbiamo scritto una NUOVA canzone con un significato completamente diverso. Plagiare significa copiare, ma è ASSURDAMENTE RIDICOLO considerando che Andrea Febo ha scritto con me e con Ermal “Non mi avete fatto niente”. Inoltre entrambi siamo autori da molti anni e abbiamo scritto molte canzoni contribuendo a diversi successi sia per noi stessi che per gli altri. Quando abbiamo deciso di raccontare uno stato d’animo generale con questa canzone non lo abbiamo fatto per presentarci al Festival, ma per esprimere il nostro pensiero, la nostra rabbia, riguardo a certi avvenimenti che hanno condizionato in negativo, la vita di tutti noi in questi ultimi anni…Siamo molto dispiaciuti di quello che sta accadendo perché non siamo venuti al festival a prendere in giro la gente, ma per abbracciarla. Siamo sicuri che tutto andrà per il meglio…. come sempre. Vi abbraccio Fabrizio

A post shared by Fabrizio Moro (@fabriziomoropage) on

Ciao ragazzi, È ora di parlare. Abbiamo sentito parlare di plagio nei confronti della nostra canzone di Sanremo e il pomo della discordia è una canzone scritta da Andrea Febo (collaboratore storico di Fabrizio) che venne presentata nelle Selezioni di Sanremo giovani di 3 anni fa, venne scartata e MAI commercializzata. Fabrizio, io e Andrea abbiamo mantenuto una parte di quella canzone per non sacrificare qualcosa di bello (cosa che abbiamo raccontato in più interviste) e tutti e tre insieme abbiamo scritto una NUOVA canzone con un significato completamente diverso. Plagiare significa copiare, ma è ASSURDAMENTE RIDICOLO considerando che Andrea Febo ha scritto con me e Fabrizio “Non mi avete fatto niente”. Inoltre entrambi siamo autori da molti anni e abbiamo scritto molte canzoni contribuendo a diversi successi sia per noi stessi che per gli altri. Chi ci conosce lo sa. Quando abbiamo deciso di raccontare uno stato d’animo generale con questa canzone non lo abbiamo fatto per presentarci al Festival, ma per parlare di pace. Siamo molto dispiaciuti di quello che sta accadendo perché non siamo venuti al festival a prendere in giro la gente, ma per abbracciarla. Siamo sicuri che tutto andrà per il meglio. Un abbraccio, Ermal

A post shared by Ermal Meta (@ermalmetamusic) on

Non mi avete fatto niente troppo simile alla canzone Silenzio

La canzone presentata da Moro e Meta è finita sotto accusa per un presunto plagio. A notare qualche somiglianza di troppo era già stato qualcuno sui social network ma a sollevare il caso è stato un giornalista durante il Dopofestival condotto da Edoardo Leo, Carolina Di Domenico e Sabrina Impacciatore. Il giornalista ha parlato di una somiglianza eccessiva con la canzone Silenzio, presentata a Sanremo Giovani 2016 da Ambra Calvani e Gabriele De Pascali. In particolare ad essere molto simili sono la melodia e il ritornello. Quello di Silenzio é: “Non mi avete tolto niente, non avete avuto niente, questa è la mia vita che va avanti oltre tutto e oltre la gente. Non mi avete fatto niente”. Quello di Non mi avete fatto niente è invece: “Non mi avete fatto niente, non mi avete tolto niente. Questa è la mia vita che va avanti, oltre tutto, oltre la gente”. Va però precisato che il pezzo sanremese è stato scritto da Ermal e Moro con la collaborazione di Febo, che ha firmato il pezzo del 2016.

Il VIDEO delle due canzoni a confronto

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top