Connect with us

Scelti per voi

Fabrizio Corona: la madre dice “E’ depresso”

Fabrizio-Corona-Mamma Gabriella è preoccupata per il figlio Fabrizio Corona

Nel corso dell’ultima puntata di Mattino 5, la madre di Fabrizio Corona, mamma Gabriella ha dichiarato di essere in ansia per lo stato emotivo di suo figlio che è ormai in prigione da ben due anni: “Non sta per nulla bene, è depresso e sofferente“. Fabrizio si ritrova a scontare una pena bella sostanziosa in prigione e la madre, con tono orgoglioso, sostiene che la stia scontando in maniera più che dignitosa. La donna ha sottolineato un eccessivo accanimento da parte della giustizia italiana nei confronti di Corona; Fabrizio, di fatto, sta cercando in tutti i modi ad appellarsi a tutta una serie di leggi che possano permettergli quanto meno di scontare la sua pena fuori da una pigrione. Ricordiamo che Fabrizio Corona è pur sempre un padre; ha un figlio, avuto dalla precedente relazione con Nina Moric, e, stando a casa, sicuramente potrebbe occuparsi molto meglio di lui. Evitandogli magari anche qualche trauma. “E’ stato trattato come un criminale” insiste ancora Mamma Gabriella che ci tiene a sottolineare che il figlio è semplicemente una persona che ha fatto un errore. E, invece, gli sono stati tolti tutti i benefici a seguito della sentenza riguardante Trezeguet, con giudizio di estorsione aggravata.

“Fabrizio vuole scontare la sua pena ma nel modo giusto”

Mamma Gabriella va a trovare suo figlio una volta a settimana e racconta di trovarlo sempre rattristato. Fabrizio non le da notizia alcuna riguardo la sua vita carcararia: cerca di viverla con un certo pudore, nonostante si senta profondamente umiliato. Ricordiamo, inoltre, che anche personalità note quali Marco Travaglio, Vittorio Feltri e Fiorello hanno avanzato una richiesta di grazia affinché Corona possa uscire di prigione. A quanto pare, sono stati mobilitati degli avvocanti; non per chiedere una grazia penale bensì plenaria. Mamma Gabriella è molto preoccupata per la salute mentale di suo figlio; d’altronde, avere un parente in prigione non è mai una cosa bella, nemmeno per i famigliari che devono condividere con l’incarcerato le sue sofferenze. Alla fine, Gabriella fa appello addirittura al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano affinché il figlio sconti sì la sua pena, ma lo faccia in maniera confacente al reato che ha commesso.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Scelti per voi

Post Popolari

Scelti per voi

To Top