Connect with us

Gossip

Fabrizio Corona, la preghiera a Gesù della mamma Gabriella: e salta il divorzio da Nina Moric

fabrizio-coronaFABRIZIO CORONA – LA MAMMA GABRIELLA NON SI ARRENDEFabrizio Corona è ancora rinchiuso nel carcere Opera di Milano dove, complessivamente, dopo l’ultima condanna per bancarotta fraudolenta, dovrà scontare più di undici anni di carcere. Un’eternità per uno spirito libero come Fabrizio Corona che, ormai, da tre mesi, ha detto addio alla vita di prima fatta di feste, belle donne, soldi e vacanze. Ora la vita di Fabrizio Corona si svolge dietro le sbarre di un carcere triste e silenzioso. Un luogo che anche per un tipo duro e forte come Fabrizio Corona diventa un vero incubo. Ed è per questo motivo che, la signora Gabriella Corona, mamma di Fabrizio, non si arrende e continua a lottare affinchè il figlio ottenga pena alternative al carcere. L’ultima lettera della signora Gabriella è stata pubblicata in esclusiva dal sito Corona Channel, l’ultima creatura di Fabrizio. Ecco cosa dice: “Eccomi ancora qui a riflettere. Forse nella mia situazione è più facile che il cuore vibri e che la mente continui a voler fare voli pindarici. Immagino in tutti i momenti il viso di Fabrizio e il suo meraviglioso sorriso. Scrivevo, quando lui era piccolo ed eravamo lontani, mi manca la sua fossetta e i suoi capricci. Oggi mi manca la sua esuberanza e la sua allegria. Adesso è un uomo chiuso dietro le sbarre e i suoi pensieri sono più profondi e cupi. Eppure, in questo mondo dove viviamo, qualcosa deve pur funzionare. Non posso accettare che uno come mio figlio, che per carità, di stupidate ne ha fatte tante, debba trascorrere tanti anni dentro un carcere. Le pene alternative? Mi domando perché no. Mi domando perché tanti anni per Fabrizio e nessuna o poca pena per chi purtroppo ogni giorno commette reati gravi, anzi gravissimi, ed è a piede libero. Mi riferisco in particolare alla vera violenza, quella che tutti i giorni si celebra nelle strade, nelle case, nelle famiglie. A quella violenza tacitamente crudele, che porta per esempio i bambini alla disperazione e li destina ad una vita priva di gioia del cuore. Molti di questi violentatori non pagano, pur se denunciati e questo lo sanno tutti. Giustizia, io chiedo giustizia. E continuo a dire per mio figlio: fategli pagare ciò che ha fatto (ma con pene alternative al carcere) ma non fategli pagare quello che non ha fatto. Ma se nessuno qui sulla terra mi sentirà, sicuramente Dio lo farà. Saprà ascoltare il cuore di una mamma che soffre e che conosce profondamente suo figlio. Io so chi è Fabrizio dentro… e tutto quello che è riuscito a dare e a fare di positivo nella sua vita. LA MIA PREGHIERA A GESU’: “Ti prego Gesù guarda le cose belle e buone che lui ha saputo fare e cancella quelle che non sono state giuste. Assolvilo per gli sbagli che ha commesso e aiutalo affinché tutto ciò possa finire al più presto. Io ho la certezza che Tu mi ascolterai…”.

FABRIZIO CORONA E NINA MORIC NESSUN ACCORDO PER IL DIVORZIO – Intanto Fabrizio Corona e Nina Moric non divorziano più. O meglio, non ancora. E’ saltato infatti l’accordo di divorzio che Fabrizio Corona e Nina Moric avevano raggiunto nell’udienza dello scorso 14 febbraio. In realtà c’era da aspettarselo visto che nelle scorse settimane, Nina Moric aveva già dichiarato di non voler più divorziare da Fabrizio Corona per il bene del figlio Carlos. Nina Moric, infatti, ha revocato il consenso per permettere a Fabrizio Corona di poter ricevere in carcere la visita di Carlos e così, il 17 aprile si sono ripresentati in Tribunale per discutere i termini dell’accordo già raggiunto. Tramite i suoi avvocati Massimo Longo e Ludovico Lucibello, Fabrizio Corona che non era presente in carcere, ha chiesto di poter vedere il figlio. La decisione finale spetta ora ai magistrati.

NINA MORIC NON PARLA DI FABRIZIO CORONA – Nina Moric si è presentata al Tribunale di Milano per il divorzio da Nina Moric. Ai tanti cronisti presenti, Nina Moric ha rilasciato poche dichiarazioni tornando anche a parlare della situazione giudiziaria di Fabrizio Corona: “Mi aspetto buone cose da questa udienza. La condanna di Fabrizio? Non posso giudicare posso solo stare in silenzio e proteggere mio figlio, faccio la mamma di mio figlio. Dieci anni di carcere sono troppi“. All’uscita dal tribunale, Nina Moric ha evitato i cronisti andando via da un’uscita secondaria. Il punto della questione, dunque, resta il piccolo Carlos. Da tre mesi dietro le sbarre, Fabrizio Corona non ha ancora avuto la possibilità di vedere il figlio Carlos e spiegargli la sua situazione. Nina Moric, tuttavia, non sembra avere alcuna intenzione di permettere a Carlos di andare a trovare il padre. Ed è per questo che la questione è stata rimessa in mano ai magistrati che dovranno decidere sulla richiesta degli avvocati di Corona che hanno chiesto che Carlos vada a trovare il padre almeno due sabati al mese.

 

 

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top