Connect with us

Televisione

Fabio Fazio e il maxi stipendio: la risposta del conduttore

Fazio risponde alle polemicheFabio Fazio resta in Rai e replica alle polemiche sul suo rinnovo e sul suo stipendio

Fabio Fazio non ci sta e replica alle polemiche per il rinnovo del suo contratto e per il suo stipendio. E pensare che fino a pochi giorni fa, tutto lasciava pensare che il conduttore di Che tempo che fa fosse con un piede già fuori dalla Rai. Invece, l’offerta per restare è arrivata ed è stata anche molto appetitosa. Quindi, punto e a capo, si ricomincia, sempre in casa Rai naturalmente. Ma ciò che non va giù al giornalista sono gli attacchi alla sua persona, al suo essere un comunista con il portafogli di un uomo di destra, come in molti dicono. Nulla di nuovo sotto al sole verrebbe da dire. Tuttavia, parte della pubblica opinione continua a gridare allo scandalo come non mai. Da qui la risposta del diretto interessato.

Fazio e l’amore per il servizio pubblico: “La Rai è il mio Dna”

Mi dispiace che un passaggio così importante (da Rai3 a Rai1) sia segnato da un discorso, non sul mio mestiere ma su polemiche che con inusuale violenza mi sono state scaricate addosso. Non si arriva a invocare i kalashnikov”, ha detto Fazio, affidandoci all’agenzia AdnKronos. Poi ha aggiunto: “Ci sono state eccessive e insopportabili violenze verbali nei miei confronti che mi impediscono di fare il discorso che vorrei oggi, soprattutto perché sono venute anche dalle istituzioni. […] Se ho cercato di stare in Rai è perché c’era tutta la volontà di rimanere in quello che considero il mio Dna. Semplicemente vorrei poter sbagliare come tutti quelli che fanno il mio mestiere”.

Il conduttore di Che tempo che fa confessa: “Ero a un passo dal lasciare la Rai”

Il conduttore è anche tornato su quanto aveva dichiarato in merito al tetto stipendi in Rai, ritenuto da lui ingiusto: “Io mi sono speso in prima persona per difendere la Rai, magari l’ho fatto con ingenuità”. Inoltre dice che il suo addio non è stato mai così vicino. Anzi era cosa praticamente già fatta: “Io avevo un impegno preso altrove che partiva il 23 giugno. il contratto Rai mi è stato presentato il 22″. Anche i più adirati con la Rai dovranno farsene una ragione: Fazio ci sarà anche il prossimo anno.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top