Connect with us

Televisione

Fabio Fazio lascia la Rai e passa a La7? L’indiscrezione

Fabio Fazio passa a La7?Che tempo che fa su La7? Indiscrezioni sul futuro di Fabio Fazio

Fabio Fazio passa a La7 da fine stagione? A lanciare l’ipotesi è il portale Tvblog, che vede nella rete di Urbano Cairo il futuro del conduttore di Che tempo che fa. Secondo il sito, infatti, Fazio sarebbe sul punto di mollare la Rai. A fine stagione il suo contratto con Viale Mazzini sarà scaduto e – pare – non rinnovato. Il presentatore si sarebbe già deciso a mollare il servizio pubblico e passare su un’emittente privata. Non solo: con sé porterebbe anche i suoi programmi cult, vale a dire il domenicale e i suoi spin-off. Andrebbero in onda quindi su La7 anche Che fuori tempo che fa e Le parole della settimana. Una notizia bomba, qualora venisse confermata, destinata a rimescolare tutti gli equilibri televisivi attuali. Con Fabio e i suoi brand storici, La7 potrebbe volare e far implodere una Rai3 sempre più in difficoltà. La rete diretta da Daria Bignardi si vedrebbe privata dei suoi due programmi di punta e difficilmente riuscirebbe a colmare questo vuoto.

Fazio e la Rai, rapporto finito?

La scorsa settimana il Consiglio di Amministrazione della Rai si è riunito per discutere del tetto sugli stipendi delle sue star. Una di queste è proprio Fabio Fazio che, dopo anni di onorato servizio, sembra sul punto di mollare il servizio pubblico. La riunione non ha dato esiti e ogni decisione è stata rimandata a data da destinarsi. Secondo notizie in possesso di Tvblog, il conduttore di Che tempo che fa comunque avrebbe già deciso di interrompere il suo rapporto di lavoro con Viale Mazzini. Il motivo? Proprio l’ipotesi di un tetto a 240 mila euro annui per i presentatori dell’azienda di Stato. Qualcosa di inaccettabile, secondo Fazio; il quale vede ormai incrinato il suo rapporto di fiducia con il broadcaster cui ha regalato memorabili successi.

Fabio Fazio: nel suo futuro c’è La7?

In una recente intervista a La Repubblica, Fazio ha criticato la norma sul tetto agli stipendi dei conduttori Rai. “Significa affermare che il settore pubblico deve rinunciare alle eccellenze professionali che il mercato può offrire”, ha sottolineato con amarezza. In assenza di sviluppi sul caso, pare proprio che il presentatore di Che tempo che fa sia destinato ad altri lidi. E nel suo futuro, secondo Tvblog, ci sarebbe un’emittente con cui ha avuto a che fare in passato. Vale a dire proprio La7. La rete di Urbano Cairo sarebbe pronta ad accoglierlo nel suo palinsesto già dalla prossima stagione 2017-2018.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top