Connect with us

Musica

Ezio Bosso dopo Sanremo: l’attacco social e la triste rivelazione

sanremo-2016-ezio-bossoSanremo 2016, attacco social per Ezio Bosso: il web si infuria

Chi non conosceva la sua storia ieri ne è rimasto fortemente commosso e colpito: Ezio Bosso, ospite della seconda serata del Festival di Sanremo, ha incantato il pubblico in teatro e quello a casa con le sue magnifiche note oltre che con la sua grande forza. La sua storia ha dell’incredibile eppure su Twitter c’è chi ha comunque lanciato una critica al grande pianista e compositore, facendo infuriare il web. “È davvero commovente come anche una persona con una grave disabilità possa avere una pettinatura da cog****e, si legge in un cinguettio fortemente provocatorio lanciato dal satirico Spinoza.it, che solleva immediatamente grandi critiche.

Ezio Bosso: l’incredibile risposta all’attacco e la confessione shock

Ma, se ieri sul palcoscenico dell’Ariston aveva già dato mostra della sua grandezza, Ezio Bosso ne dà ancora di più rispondendo al provocatorio tweet in modo davvero sorprendente: “Quello è perché cerco di pettinarmi da solo”, frase che serve a far scatenare il web in una vera e propria ovazione per il pianista. Ironia e grande forza quella che Bosso ha mostrato non solo in questa risposta, ma anche nella confessione fatta a Vanity Fair nel corso di una recentissima intervista. “Cinque anni fa avevo anche deciso di dire ciao ciao a tutti. Non sapevo come affrontare la patologia e l’alieno nel cervello insieme: era un po’ troppo. Poi il mio medico, che è un amico, mi ha aiutato a resistere. Il mio timore più grande era non essere più autosufficiente“.

Ezio Bosso commuove dopo Sanremo: una storia di forza e grande coraggio

Un racconto davvero duro quello di Bosso, che continua: “Ho perso 40 kg e sono andato a stare da mio fratello. È stato un momento difficile – e conclude parlando di come la malatia abbia duramente inciso sull’amore – Il dolore più grande è stato quando l’ha saputo Anna Maria, la mia ex compagna, che per me è ancora famiglia. Ci siamo lasciati proprio per mantenere l’amore. Ma anche al suo dolore ho resistito: ho interrotto pochissimi libri nella mia vita, mi piace vedere come vanno a finire le storie. Voglio vedere anche come va a finire la mia“.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Musica

Post Popolari

Scelti per voi

To Top