Connect with us

Gossip

Eva Grimaldi ringrazia Gabriel Garko: “Quando ero alcolizzata, ho pianto sulla sua spalla”

eva-grimaldiEVA GRIMALDI ERA ALCOLIZZATA – La notizia che il settimanale Di Più ci rivela è davvero incredibile. Eva Grimaldi, l’attrice che tutti noi abbiamo amato nella storia serie tv di Canale 5 “Il bello delle donne” si è lasciata andare ad una rivelazione sconvolgente circa la sua vita privata. La bella interprete ha confessato di aver vissuto un periodo molto duro, un momento in cui era alcolizzata. Eva beveva spesso e in ogni ora del giorno con una dipendenza che si è sviluppata dopo la fine del suo matrimonio, un evento che l’ha mandata in crisi come donna. Una separazione, infatti, è sempre una presa di coscienza molto difficile da superare e la Grimaldi ha vissuto la sua proprio come un fallimento: “Bevevo troppo. Prima, qualche bicchiere; poi, la sera a cena, senza accorgermene mi consolavo con una bottiglia intera di vino– ha esordito Eva raccontando il triste periodo che, per fortuna, è riuscita a superare e a lasciarsi alle spalle.

EVA GRIMALDI RINGRAZIA GABRIEL GARKO – Il suo desiderio, in quei momenti, era quello di non pensare alla situazione in cui era piombata, ignorando che quell’atteggiamento l’avrebbe condotta in un vortice ancora più problematico: “Cercavo di stordirmi, di non pensare. E,  piano piano, ho iniziato ad aggiungere superalcolici, whisky soprattutto”. Eva ha raccontato anche di un episodio in particolare, un aneddoto che riguarda proprio quella fase della sua vita. Una sera, in un locale, le sue amiche l’hanno invitata a distrarsi con un uomo spingendola a raggiungere la possibile preda che avevano individuato per lei: “Ma io non me la sentivo, e allora ho bevuto  ancora di più, per darmi coraggio, e alla fine … Dopo due sorrisi e  qualche battuta, ho iniziato a piangere sulla spalla di quel povero  ragazzo, che si aspettava altro da me”. Per fortuna, però, i veri amici non l’hanno abbandonata a se stessa ma, anzi, hanno cercato di starle molto vicina. Tra questi, naturalmente, c’è il suo ex compagno Gabriel Garko, con il quale Eva Grimaldi è rimasta sempre in ottimi rapporti: “Sapesse le volte che ho pianto sulla sua spalla. Quante volte Gabriel mi ha rincuorato spronandomi a reagire; a smettere  con le mie debolezze. Ho dovuto trovare la forza dentro di me per non bere più in maniera smodata“.

EVA GRIMALDI ORA SI DEDICA AI BAMBINI AFRICANI – Tra le tante persone che Eva deve ringraziare, adesso che è uscita dal pericoloso tunnel dell’alcolismo, oltre a Garko, c’è anche la madre: “Un giorno, vedendomi piangere a dirotto, mi ha mostrato la foto di un  bambino africano urlandomi: ‘Che ti piangi? Smettila, non ne hai motivo! Lui non ha da mangiare, lui è quello che soffre e avrebbe tutte le  ragioni per piangere”. Questa parole, pronunciate con forza sono servite da scossone per Eva che, da allora, ha scelto di ricominciare a vivere: “È stato un colpo per me, al punto che, nei gironi seguenti, mi è balenata in testa un’idea: fare qualcosa di concreto per quel bambino. Così mi sono spinta fino al punto di andare in Africa“. Da un periodo nero, può scaturire anche una svolta positiva, non trovate?

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top