Connect with us

Televisione

Euro 2012, Germania-Portogallo 1-0: videogol, voti e pagelle

germania portogalloEURO 2012 GERMANIA PORTOGALLODopo la sconfitta dell’Olanda ad opera della Danimarca, il gruppo B è stato completato dal big match Germania-Portogallo. I tedechi hanno battuto i lusitani per 1-0 grazie al gol messo a segno da Mario Gomez al 72′. La Germania aggancia, così, la Danimarca in testa al girone mentre il Portogallo resta in fondo alla classifica del gruppo B insieme all’Olanda.

SINTESI PARTITA – E’ stato un match bloccato e senza troppe emozioni per lunghi tratti. A fare la partita è stata soprattutto la Germania mentre il Portogallo ha pensato soprattutto a chiudere tutti i varchi davanti al portire Rui Patricio per poi rovesciare rapidamente il fronte sfruttando la velocità di Cristiano Ronaldo. La gara è stata molto tattica e poco divertente in cui il fuoriclasse del Real Madrid ha avuto poche occasioni per mettersi in mostra. Nel primo tempo la Nazionale di Loew si è resa pericolosa con Podolski, Gomez e Muller ma è stato il Portogallo ad avere l’occasione più ghiotta con Pepe che al 45′ ha centrato la traversa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Nella ripresa il copione non cambia. La Germania è costantemente proiettata in avanti ma incapace di concretizzare. I tedeschi trovano il vantaggio al 72′: lungo traversone dalla destra di Khedira e stacco imperioso di Mario Gomez che mette dentro di testa l’1-0 dopo aver preso il tempo a Pepe e Bruno Alves. La reazione del Portogallo arriva solo nei minuti finali del match: Ronaldo impegna Neuer con una conclusione dalla distanza, poi Nani centra la traversa sbagliando un cross mentre all’88’ è stato Valera a fallire l’1-1 calciando addosso a Neuer. Nei minuti di recupero Nani spreca l’ultima chance per il pareggio.

VOTI E PAGELLE

GERMANIA

Neuer 6,5: il portierone del Bayern è chiamato in causa in poche occasioni, ma si fa trovare sempre pronto.

 Boateng 6,5: il suo compito è tenre a bada Ronaldo. Ci riesce benissimo anche se rimedia un cartellino giallo.

 Badstuber 6: non impeccabile, si fa saltare un po’ troppo da Nani. Giallo anche per lui.

 Hummels 7: Meno male che Hummels c’è. Roccioso e attento, si concede anche alcune ripartenze palla al piede alla Lucio. Se i portoghesi non riescono a battere il muro tedesco, il merito è anche suo.

 Lahm 6: Capitan Lahm non si vede molto, anche se è sempre pronto a mettere la sua esperienza al servizio del giovane Badstuber.

 Schweinsteiger 5,5: si tiene stranamente in disparte, non brilla molto.

 Khedira 6,5: tiene in mano le redini del centrocampo tedesco. Suo il crosso per il gol di Gomez.

 Muller 6: assente per più di metà gara, si risveglia nel finale e fa vedere che è ancora quello della finale di Monaco. (90′ Bender s.v.)

 Podolski 5: servito moltissimo dai compagni, purtroppo non ne azzecca una. Spara sempre alto o manda a lato.

 Ozil 6,5: crea costantemenete scompiglio nella retroguardia portoghese e confeziona assist al bacio. Joao Pereira non sa più come fermarlo. (87′ Kroos s.v.)

 Gomez 7: è invisibile per circa 70 minuti. Poi si fa vedere (con Klose pronto a sostituirlo) con la zampata da vecchio leone dell’area di rigore che regala vittoria e tre punti ai suoi. (80′ Klose 6: fa vedere alcune buone cose. Non è al meglio)

 All. Loew 6,5: all’inizio la sua Germania stenta, poi riesce a far trovare coraggio ai suoi e a giustificare tutte le sue scelte (Hummels, Boateng e Gomez su tutti).

PORTOGALLO

Rui Patricio 5,5: un paio di buoni interventi, anche se spesso lo anticipa la difesa. Senza colpe sul gol di Gomez.

 Joao Pereira 5: Contro l’alieno Ozil non può davvero far nulla.

 Pepe 6,5:  padrone della difesa, riesce ad evitare più volte che Podolski e Gomez feriscano. Clamorosa la traversa che colpisce al 45′.

 Bruno Alves 6: insieme a Pepe forma un’ottima coppia difensiva. Senza sbavature la sua prova.

 Coentrao 7: forse il migliore in campo tra i portoghesi. Muller ci mette 70 minuti a passare per la prima volta dalla sua parte. In fase offensiva è fondamentale la sua presenza.

 Veloso 6: buon lavoro del centrocampista genoano che insieme ai compagni riesce a non far passare i tedeschi.

 Moutinho 6,5: tra i centrocampisti è quello che più spesso si spinge in avanti per impostare la manovra d’attacco. Ma è ottimo anche in fase di copertura.

 Meireles 6:  fa il lavoro sporco e si spinge fino nella sua area per recuperare palloni da girare a Veloso e Moutinho. (80′ Varela 4,5: dà fluidità alla manovra d’attacco. Ma si mangia il gol del pareggio, sparando clamorosamente su Neuer).

 Nani 6: si accende troppo tardi il talento dello United. Colpisce una traversa, colpita con un tiro cross sbagliato, e un tiro che rimpalla su Badstuber.

 Helder Postiga 5,5: poco efficace. Doveva essere il perno nella manovra portoghese, ma spesso la fa inceppare. (70′ Oliveira 6: fa meglio di Postiga. Regala a Varela la palla del possibile pareggio, ma il compagno spreca malamente).

 Cristiano Ronaldo 6:  brilla a sprazzi. Per chi si aspettava i fuochi d’artificio, non è arrivato invece niente di speciale. Jerome Boateng riesce ad arginarlo.

 All. Bento 6: schiera molto bene tatticamente i suoi uomini. Forse trascura un po’ la manovra d’attacco, anche se i suoi hanno creato molte occasioni.

 Arbitro Lannoy 6: piuttosto equilibrata e senza sbavature la sua direzione.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top