Connect with us

Scelti per voi

Enzo Iacchetti: “Non sopporto i contenitori allucinanti della domenica pomeriggio”

enzo-iacchetti1Enzo Iacchetti e la polemica nei confronti di Mediaset

Il conduttore Enzo Iacchetti è stato intervistato dal sito Riviera Oggi, che ne ha tirato fuori un botta e risposta un po’ polemico da parte del conduttore di Striscia la Notizia. Enzo Iacchetti ammette di avere il desiderio di prendere parte della giuria di un talent show sullo stile di Italia’s Got Talent e specifica che “essendo anche un cantante potrei far parte di programmi specializzati in musica“. Ma per il momento, nella sua vita lavorativa c’è, come sempre, Striscia la Notizia, anche se è tutto ancora in trattativa. “Sono stato contattato ma la certezza non si ha fino all’ultimo. Il contratto l’ho sempre firmato in extremis, è tradizione. Qualora la facessi si tratterebbe del periodo compreso tra gennaio e febbraio 2015” ha dichiarato Enzo Greggio, aggiungendo che la sua speranza è di continuare a fare coppia con Ezio Greggio, nonostante Antonio Ricci sia imprevedibile. “Quest’anno ad esempio comincerà con il duo Pieraccioni-Battista” aggiunge. Ma si nota una vena polemica verso Mediaset quando gli viene chiesto come mai la sua avventura televisiva si limita al ruolo di conduttore di Striscia la Notizia.Mediaset non mi ha mai proposto niente di differente e quando sono io a farlo nessuna produzione viene presa in considerazione. Sarà la crisi…” ha dichiarato Enzo Iacchetti.

Enzo Iacchetti contro i programmi della domenica pomeriggio

La televisione tradizionale ormai se ne sta andando. Il futuro sarà sul web, ma occorreranno almeno 5-6 anni. La tv vive appiattita sulle sciocchezze. Rimarrà un mezzo dedicato solo ad anziani che non possono passare il tempo in altri modi” dichiara Enzo Iacchetti nella sua intervista per Riviera Oggi. Quali sono le preferenze di Iacchetti? “Stimo molto la Gabanelli, mi piacciono Le Iene e i programmi Rai sullo stile di Linea Verde. In quei casi i soldi del canone sono ben spesi” dichiara, aggiungendo poi ciò che realmente non sopporta: “Non sopporto i contenitori allucinanti delle domeniche pomeriggio o le trasmissioni di cucina al mattino. La gente non sa cosa mangiare e noi investiamo sulla cucina“. Enzo Iacchetti, che è nato in teatro, ammette che lo preferisce alla televisione. “Nel piccolo schermo i tempi sono diversi, hai al massimo tre minuti poi ti bloccano. A teatro conta esclusivamente il respiro del pubblico, la reazione immediata della gente” ha dichiarato, infine. E noi, nonostante i contratti firmati in extremis, speriamo di vederlo ancora a Striscia la Notizia insieme all’amico Ezio Greggio.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Scelti per voi

Post Popolari

Scelti per voi

To Top