Connect with us

Amici

Emma Marrone ha un clone: stessa voce, stesso destino?

emma-marrone-greta-manuziAMICI 12: EMMA MARRONE E GRETA MANUZI, LE STELLE DEL PALCO – Ieri sera è andata in onda la semifinale di Amici che ha visto l’eliminazione del ballerino Pasquale Di Nuzzo e l’accesso alla finale per Verdiana Zangaro, Nicolò Noto, Moreno Donadoni e Greta Manuzi. Sabato 1 giugno, i 4 finalisti di Amici si contenderanno il titolo di vincitore e l’ambito premio di 150.000 euro. Chi merita la vittoria? Anche ieri sera Emma Marrone ha deciso di mettersi in gioco. Questa volta ha scelto di cantare con la sua allieva Greta Manuzi sulle note di “Amami“, primo singolo estratto dell’album Schiena. Le due cantanti hanno saputo dare un bello spettacolo. Emma Marrone ha cantato con una luce nuova negli occhi. Sicuramente mentre intonava il testo della canzone stava pensando al suo nuovo amore Marco Bocci. L’affascinante attore l’ha resa raggiante. A quanto pare Emma Marrone sta vivendo con lui un periodo idilliaco. Entrambi non si stanno facendo illusioni, procedendo nella loro relazione a piccoli passi senza correre troppo, per godersi al massimo ogni istante insieme.

EMMA E GRETA CANTANO L’AMORE – E Greta? A chi l’avrà dedicata? Greta Manuzi non ha ancora trovato l’amore, ma ultimamente è nata una bella simpatia con il ballerino Pasquale. Le telecamere li hanno spiati mentre si scambiavano gesti affettuosi, baci, abbracci e carezze. Abbiamo poi addirittura visto un Pasquale molto geloso di Greta. Greta Manuzi ha letteralmente perso la testa quando ha scoperto che Raul Bova sarebbe stato il quarto giudice d’eccezione della semifinale. Pasquale, davanti alla gioia di Greta, si è sentito un po’ messo da parte, sapendo che non avrebbe mai potuto reggere il confronto con l’attore. Pasquale quindi ha cercato in tutti i modi di distogliere Greta dal sogno di incontrare il suo attore preferito, minacciandola addirittura di farle fare una bruttissima figura proprio davanti a Raul Bova. Ma le sue chiacchiere non sono servite a nulla: Greta ha continuato a sognare il giorno in cui avrebbe incontrato il suo Raul con lo sguardo perso nel vuoto.

EMMA MARRONE E GRETA MANUZI: LE ANALOGIEEmma Marrone e Greta Manuzi si assomigliano molto per diversi motivi. Emma, quando ha scelto Greta come componente della sua squadra, ha dichiarato subito che si sarebbe trovata bene a lavorare con lei perché avevano due caratteri molto simili. I momenti difficili che Greta ha attraversato nella scuola per Emma non erano nulla di nuovo: li aveva infatti vissuti lei stessa nell’edizione di Amici 9. Anche Emma Marrone, come Greta, si sentiva inadeguata, sia per il modo di cantare, sia per il disagio che aveva con il suo corpo. Emma Marrone infatti si considerava un maschiaccio e non si piaceva per niente. Per questo motivo cercava sempre di nascondere il suo corpo, vestendosi in modo poco femminile. Anche Greta ha mostrato più volte il disagio con il suo corpo. Greta si sente infatti molto goffa e questo talvolta pregiudica le sue esibizioni. Greta, su consiglio dei professori, ha iniziato quindi una dieta per riconquistare l’amore per il suo corpo e abbandonare quell’insicurezza che la fa sentire fuori luogo sul palco. Ma le analogie non sono finite qui. Emma e Greta hanno anche una voce molto simile. Ieri, mentre cantavano “Amami“, era difficile distinguerle se le si ascoltava ad occhi chiusi. Uguale intensità vocale e stessa anima rock: sono queste le carte vincenti delle due cantanti. Forse è proprio per questo che Emma Marrone ha scelto di proporre a Greta di aprire i suoi concerti dello Schiena Tour. In lei si rispecchia totalmente e quindi per questo ci tiene particolarmente a spingerla verso il successo. A Greta però mancano ancora due cose per assomigliare in tutto e per tutto alla sua tutor: il flirt con un ballerino e la vittoria ad Amici. Per entrambe le cose ci sono ottime possibilità. Pasquale Di Nuzzo potrebbe essere il candidato perfetto. In fondo quando era entrato nella scuola, tutti lo consideravano lo Stefano De Martino della situazione. E per la vittoria? I pronostici danno per vincitrice proprio Greta Manuzi. Tre giorni fa addirittura Gabriele Paolini ha dato il suo responso: Greta Manuzi sarà la vincitrice, è stato deciso da tempo da un accordo segreto tra Mediaset e la Carosello Records, etichetta discografica che ha prodotto l’album di Greta. Sarà davvero così? Ormai manca poco: tra una settimana verrà finalmente svelato l’arcano.

4 Comments

4 Comments

  1. sonia

    27 maggio 2013 at 13:59

    Non diciamo eresie!!! greta non sarà mai ai livelli di emma…..come avete giustamente detto voi è solo un clone di emma!!!!

  2. paola

    27 maggio 2013 at 18:07

    io mi chiedo se la gente ha le orecchie otturate o non capisce davvero neanche l’a b c! una solo perchè ha un graffio nella voce allora sono uguali??? ma dove???? hanno due timbri completamente diversi, estenzione diversa colori molto diversi! infatti ieri il duetto non è stato bello per niente proprio perchè oltre un certo registro non sono neanche molto compatibili!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Amici

Post Popolari

Scelti per voi

To Top