Connect with us

Gossip

Elisabetta Canalis dopo il parto: la decisione che divide il web

Elisabetta-Canalis-Selfie-palestraElisabetta Canalis si allena dopo il parto

Skyler Eva Perri è nata da pochi mesi, è bella e gode di ottima salute, così mamma Elisabetta Canalis ha deciso di tornare a prendersi cura del suo (bellissimo) corpo da showgirl, come ha sempre fatto, facendo Krav Maga, un’antica disciplina di autodifesa che sembra carichi di benefici non solo per il corpo ma anche per la mente del praticante. La cosa non dovrebbe stupire nessuno, anche perché la Canalis è sempre stata affezionata a questa pratica e, comunque, è da sempre amante della vita sportiva. Così Elisabetta Canalis il primo giorno di allenamento ha postato sul suo profilo Instagram una foto scrivendo “back to #kravmaga“: non l’avesse mai fatto. Le critiche sono piovute come fossero missili pronti a colpirla ma, per fortuna, c’è chi capisce e condivide la sua scelta.

Elisabetta Canalis criticata per la sua vita sportiva: “dovrebbe pensare alla figlia”

A pochissimi minuti dopo aver postato la foto in veste di mamma sportiva– foto che ha superato i 10k con i like- la rete è esplosa in un boom di polemiche, quali: “e a tua figlia chi ci pensa?“, “o fai la vita da mamma o quella da sportiva“, “non bastava lo shopping, ora anche lo sport?” e ancora “che delusione Elisabetta, non avrei mai detto che hai così poco senso materno“. Un culmine di critiche per la showgirl, che ama sua figlia e non deve dimostrarlo a nessuno ma, per fortuna, non tutti la pensano così e alle tante, tantissime, forse anche troppe critiche, sono arrivati i beniamini della giustizia a spada tratta contro tutti i polemici, aprendo un’infinità di discussioni sotto la foto della showgirl italiana.

Elisabetta Canalis: non solo critiche per la neo mamma

Sono più di centinaia i pareri a favore di Elisabetta Canalis che si sono aggiunti alle innumerevoli critiche buttate come fango sotto la “foto colpevole”, decine di mamme pronte a difenderla e a dire la loro: “Diventare mamma non significa smettere di essere donna“, “Se avessi avuto aiuti e sostegno lo avrei fatto anch’io, che male c’è?“. E infatti non c’è nulla di male se una mamma decide di ritagliare un piccolo spazio della sua giornata per allenarsi e sentirsi donna, come giusto che sia. Noi siamo con Elisabetta, e voi?

Classe 1994. Da allenatrice di Pokémon ad astronauta non ho mai avuto le idee molto chiare sul mio futuro. Ora ho trovato la strada del giornalismo e ho intenzione di percorrerla fino alla meta.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top