Connect with us

Scelti per voi

DopoFestival, Sanremo: Saverio Raimondo e i cattivi del web

Ospiti-Sanremo-2015Sanremo: dopofestival web in stile Saverio Raimondo

La prima puntata del Festival di Sanremo andrà in onda stasera su Rai 1. Mentre Carlo Conti, affiancato da Emma Marrone, Arisa e Rocio Munoz Morales condurrà la prima serata del Festival di Sanremo in tv, il comico Saverio Raimondo, la Iena Sabrina Nobile e la guest star Giancarlo Magalli saranno coloro che trasferiranno il Dopofestival sul web. Sarà un debutto firmato Twitter: il Dopofestival web sarà un modo per raccogliere tutto ciò che la rete e i social creano intorno al Festival di Sanremo, ma tra i social, sembra essere Twitter il più interattivo. I conduttori del Dopofestival leggeranno i Twitter del pubblico e li commenteranno. Durante un’intervista di Vanity Fair, Saverio Raimondo dichiara che saranno i tweet più cattivi e le critiche ad essere al centro dell’attenzione. In quanto comico, saprà destreggiarsi alla perfezione tra frecciatine, ironia e critiche, giocandoci insieme al pubblico. L’effetto sorpresa è una componente fondamentale del suo lavoro di comico e promette che sarà la linea che seguirà anche con la conduzione del Dopofestival.

Il dopofestival di Sanremo sul web: una mossa rischiosa

Il Festival di Sanremo è seguito da chiunque, non esiste un target preciso e portare il Dopofestival sul web vuol dire eliminare una gran fetta di telespettatori. Perchè? Non tutti si collegheranno al sito dopo la diretta, per non togliere il fatto che non tutti hanno internet. Saverio Raimondo dichiara che prima di decidere di andare in onda solo sul web, hanno considerato l’ipotesi e hanno preso atto delle conseguenze che un Dopofestival sul web avrebbe portato: “Il prodotto è fatto per rivolgersi non a tutta la platea del Festival, ma a chi il Festival lo commenta in rete.”. Raimondo spiega che una decisione di questo tipo non sottrae i telespettatori alla diretta su Rai 1, ma anzi conquista un nuovo target: coloro che non seguono la diretta, ma vogliono comunque farsi un’idea di quanto accaduto, saranno attratti dalla novità. Allo stesso modo, i social si attiveranno per saperne di più, portando al Dopofestival i seguaci di Sanremo attivi sul web.

Sanremo, il Dopofestival: Raimondo fa i conti con i suoi predecessori

Da Alessia Marcuzzi a Simona Ventura, a Elio e Le Storie Tese e Pietro Chiambretti, i predecessori di Saverio Raimondo per quanto riguarda la conduzione del Dopofestival sanremese non sono affatto da sottovalutare, ma Raimondo non sente il peso della tradizone e nemmeno della competizione: “Farò un’altra cosa rispetto a loro.“.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Scelti per voi

Post Popolari

Scelti per voi

To Top