Connect with us

Scelti per voi

DopoFestival, Sanremo: i tweet più cattivi, ospite Emma Marrone

Emm-marrone-dopofestivalSanremo, Dopofestival: Raimondo mantiene la promessa

Saverio Raimondo e Sabrina Nobile hanno debuttato questa notte con la prima diretta web del Dopofestival. Raimondo aveva dichiarato che avrebbe portato al Dopofestival qualcosa di diverso, rispetto ai conduttori precedenti. In quanto comico, aveva promesso di mantener fede alla sua natura satirica e pungente. Avrebbe eliminato la tendenza di nascondere i commenti più scomodi, leggendo i tweet più cattivi. Raimondo ha mantenuto la promessa fin dal primo minuto: “Sanremo in eurovisione, come se non ci odiassero già abbastanza”, un esordio frizzante per il Dopofestival. Ma l’indole ironica di Raimondo viene fuori a metà programma, quando grazie alla possibilità di localizzare i tweet, abbiamo scoperto che il Festival di Sanremo è seguito anche nel mondo: Argentina, Cile, India. Con il tweet dal Cile, ci facciamo un po’ di cultura: “In Cile Sanremo è bandito dagli anni Ottanta.” e quello dall’Argentina recitava “Stasera ho visto Sanremo per la prima volta.”. Raimondo non si fa scappare la possibilità di giocare con queste parole e commenta “Beata te. Ti auguro di andare in Cile, dove è bandito dagli anni Ottanta.”.

Dopofestival, ospite Emma Marrone: “sono la camionista della musica italiana”

Finita la diretta, Emma Marrone non ha tempo di riflettere sulla sua prima performance da valletta: il Dopofestival la vuole ospite. Sabrina Nobile intervista Emma e scopriamo le ragioni per cui ha scelto di partecipare al Festival di Sanremo come valletta, mettendo un po’ da parte il suo talento di cantante, che abbiamo comunque ammirato durante la diretta. Per Emma, l’esperienza al Festival di Sanremo come valletta rappresenta un modo per evolversi e andare oltre. Vuole essere un’artista completa e cogliere l’opportunità di poter fare cose diverse è il miglior modo per crescere professionalmente, ma non solo. Interviene Raimondo che chiede ad Emma di cantare, ma con grande sorpresa risponde “voglio far contenti quelli che mi dicono almeno non la sentiamo cantare.”, giocando d’anticipo su Raimondo che non replica. Anche per Emma, è il momento di leggere i tweet: “Sei una camionista.”. Emma non si scompone e si definisce “la camionista della musica italiana.”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Scelti per voi

Post Popolari

Scelti per voi

To Top