Connect with us

Televisione

Don Matteo 8 – Riassunto episodi del 6 ottobre 2011

Il primo episodio s’intitola “Severino innamorato“. Una coppia litiga e tra i due, chi non vuole chiarire per risolvere la situazione, è proprio la ragazza, che se ne va via arrabbiata. Il fidanzato si presenta da Don Matteo (Terence Hill) in cerca di aiuto, e la mattina dopo la giovane donna viene ritrovata morta. La defunta si chiamava Giordana Paci e aveva 30 anni, presumibilmente precipitata da un ponte. Erik, questo il nome del suo ragazzo, è disperato, non sa darsi pace. I carabinieri, capeggiati come sempre dal maresciallo Cecchini (Nino Frassica) e dal capitano Giulio Tommasi (Simone Montedoro) fanno visita ai genitori di un amico di Giordana, Arturo, paralizzato a causa di un grave incidente, per capire che cosa sia potuto succedere.

Qualche giorno dopo, al funerale della ragazza, Erik viene arrestato per il presunto omicidio della fidanzata. Si scoprirà soltanto più tardi, che Giordana non ha perso la vita per un trauma da caduta, ma perché è stata strangolata e in un secondo momento portata al ponte. Don Matteo va in carcere a trovare Erik, sa che lui non è colpevole, amava profondamente Giordana e non avrebbe mai potuto farle del male, infatti subito dopo verrà scagionato. Stando così le cose, chi poteva volere la morte di una fervente credente, solita ad intraprendere lunghi ed estenuanti pellegrinaggi di fede?

I carabinieri iniziano a concentrare i loro sospetti su Fabrizio Bettini, un affascinante e aitante amico e forse anche qualcosa di più di Giordana, anche se poi lei gli ha sempre fatto presente di essere innamorata di Erik. Nel corso dell’episodio, anche questa pista è presto abbandonata, e veniamo a conoscenza della passione amorosa che Ivan Bozzini, il padre di Arturo, nutriva per Giordana, e che la sera della sua morte, la ragazza si era diretta alla cava di marmo dell’azienda dell’uomo. Qui, molti anni prima, era avvenuto il terribile incidente del figlio, e scopriamo che Giuseppe, un altro amico della giovane, è il suo assassino.

L’episodio si conclude con la risoluzione del caso: Giuseppe ha commesso il delitto, perché non voleva che Giordana raccontasse ai genitori di Arturo, che il figlio la sera della tragedia era ubriaco, e che loro due avevano falsificato delle fatture. Fabrizio ed Erik salutano Don Matteo e partono per nuove avventure, in vista di altre interessanti mete religiose.

Il secondo episodio s’intitola “Un’altra vita“. Don Matteo è ad una festa in maschera, e trova poco distante dal luogo dell’evento, una ragazza in fin di vita. La giovane, era molto simile a una certa Flaminia, un’altra ragazza partecipante alla festa, vestita da Biancaneve e forse probabile artefice dell’aggressione. La giovane donna ricoverata all’ospedale è Nives, una cameriera licenziatasi da poco. Nel corso dell’episodio, scopriamo che le due ragazze sono gemelle, che sono state separate alla nascita, e che si sono scambiate le loro rispettive identità. Nives è a casa di Flaminia cercando di essere lei, mentre Flaminia è all’ospedale.

Nives è in prigione ma viene immediatamente scarcerata, dal momento che tutti i sospetti sembrano convergere verso Alberto Calvi, padre adottivo di Flaminia e anche di Nives, che però non sapeva che le due sorelle si erano scambiate i costumi. Intanto, Flaminia si risveglia dal coma e l’episodio si conclude con la seguente risoluzione del caso: Luca, un giovane che lavora a casa di Calvi, aveva una storia con Flaminia. L’ha aggredita lui, durante un litigio, perché alla festa lei aveva invitato anche la sua fidanzata Rosanna. Nel frattempo, Alberto Calvi voleva dare dei soldi a Nives perché sparisse dalla sua vita e da quella di Flaminia, poi però decide di portarsi a casa entrambe le figlie, rendendosi improvvisamente conto di quanto le ama.

Al prossimo appuntamento, ore 21.20, Raiuno

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top