Connect with us

Televisione

Don Matteo 8 – Riassunto episodi del 27 ottobre 2011

I due episodi s’intitolano “Scelta di vita” e “Generazione Y“. Nel primo, una ragazza di nome Clara (Claudia Vismara) ha deciso di diventare suora. Il fidanzato Corrado (Ivan Alovisio) non vuole perderla e litiga con Suor Maria (Astra Lanz), che viene ricoverata d’urgenza in ospedale. E’ stato lui a farla finire in coma, dopo una terribile aggressione? Anche Natalina (Nathalie Guetta), la perpetua di Don Matteo (Terence Hill), ha ricevuto la “chiamata”? Intanto, il religioso va a trovare Suor Maria, visitando anche Clara prima e Corrado dopo, che in carcere proclama la sua innocenza. I carabinieri indagano.

La famiglia di Clara, in particolare il padre, non è per niente d’accordo che la figlia si chiuda in un convento. Nel frattempo, il capitano Tommasi (Simone Montedoro) e il maresciallo Cecchini (Nino Frassica) cercano casa per la futura convivenza di Tommasi con la figlia di Cecchini, Patrizia (Pamela Saino). Secondo il maresciallo, l’appartamento perfetto è sullo stesso pianerottolo del suo, e pensa che anche per i due prossimi sposini la sistemazione vada bene. Tornando al caso, un certo Ruggero Baldi, un uomo che lavora alle dipendenze di Don Matteo, sembrerebbe l’aggressore di Suor Maria.

Corrado è finalmente libero e Don Matteo va a parlare con Clara, chiedendole se prendere i voti è proprio quello che desidera, se è la strada più giusta per lei. Intanto, Natalina inizia a nutrire forti dubbi sulla sua vocazione, mentre Tommasi telefona a Patrizia, senza riuscire a dirle che la loro casa potrebbe essere vicino a quella di Cecchini. L’episodio si conclude con Natalina che rinsavisce, tornando in canonica, con la scoperta che Suor Maria è stata aggredita dal fratello di Clara, Alberto (Federico Tolardo), con Clara che è diventata novizia per colpa di un fatto commesso dal fratello anni prima, nel quale il ragazzo aveva sparato accidentalmente ad un uomo rendendolo cieco, e con Clara che rinuncia all’amore di Corrado per quello di Dio.

Nel secondo episodio, Don Matteo è alla festa di compleanno dell’ ing. Rino Torre (Ninni Bruschetta). Tra la seconda moglie dell’uomo, Ines, e la figlia di quest’ultimo, Valeria (Benedetta Gargari) non corre buon sangue. Una certa Annuska Vertova (Tatiana Antipova), cameriera di Casa Torre, va da Don Matteo dicendogli che è stata licenziata, perché accusata di aver rubato dei gioielli appartenenti alla padrona Ines, che poco dopo viene ritrovata morta dallo stesso Don Matteo. Chi è stato ad ucciderla? Annuska, o la figliastra Valeria che non l’ha mai accettata come sostituta della madre naturale?

In seguito, Annuska viene liberata, mentre Valeria è accusata di aver venduto i gioielli della matrigna, per potersi comprare ciò che più le piaceva, dal momento che è una teenager amante della moda e delle frivolezze delle ragazze della sua età. L’episodio si conclude con l’arresto del vero assassino, Daniele Monfreschi (Luca Fiamenghi), dipendente di Rino e figlio di un amico di Torre, innamorato di Ines che però non lo corrispondeva.

Al prossimo appuntamento, ore 21.20, Rai 1

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top