Connect with us

Televisione

Don Matteo 8 – Riassunto episodi del 17 novembre 2011

Il primo episodio s’intitola “L’ombra del sospetto“. In una panetteria, assistiamo ad un violento litigio tra una ragazza che risponde al nome di Danila (Stefania Ugomari), sorella di Marcella (Lucia Mascino) titolare del negozio, e il commercialista Carlo Ravazzin (Pierluigi Corallo), marito di Marcella. Alcune ore più tardi, l’uomo viene ritrovato morto da Don Matteo (Terence Hill) e i sospetti cadono su Danila che viene immediatamente arrestata. In seguito, Don Matteo va a trovarla in carcere e ha l’occasione di parlare anche con Marcella, alla quale non importa se la sorella ha ucciso suo marito oppure no, ma non vuole perdonarla perché l’accusa di averci provato con Carlo, avendola sorpresa in atteggiamenti intimi con lui.

Il colpevole però non era Danila ma Carlo Ravazzin, al quale piaceva la ragazza, ed era disposto a offrirle trenta mila euro se faceva “la carina” con lui. L’episodio termina con la risoluzione del caso: Ravazzin, diventato improvvisamente molto ricco (aveva una valigetta colma di denaro), era implicato in un affare poco pulito, che riguardava una grossa partita di droga. Questo problema era collegato anche al capitano Giulio Tommasi (Simone Montedoro), richiamato dal suo superiore proprio per la sparizione del “pericoloso” quantitativo di sostanza stupefacente. L’assassina di Ravazzin è l’addetta al deposito giudiziario, illusa sentimentalmente dall’uomo. Infine, le due sorelle fanno pace.

Il secondo episodio s’intitola “Indagine su una figlia“. Sofia Leutieri (Costanza Cerasi), una sedicenne, scompare nel nulla. Viene subito indagato un certo Bruno Silvestrini (Marco Iannitello), giovane pugile di Gubbio verso il quale Sofia nutre un profondo interesse. La ragazzina è innamorata di lui, ma purtroppo non è ricambiata, dal momento che a Bruno piace l’amica Lavinia (Sara Mollaioli), più carina e con qualche anno in più di lei. I genitori di Sofia, Carolina (Roberta Sferzi) e il padre interpretato da Luigi Moretti, sono molto preoccupati e sperano che la loro bambina possa tornare presto a casa. I carabinieri continuano le indagini, ma il vero risolutore del caso è Don Matteo.

Il parroco scopre che Sofia si nasconde in una casetta per i giochi dei bambini e che è gravemente ferita. Su consiglio dell’amica Lavinia, aveva deciso di sembrare un pò più grande sottoponendosi ad un intervento estetico al seno, ma il chirurgo Gianni Gori al quale si era affidata, non era molto professionale e aveva finito per rovinarla, provocandole una brutta infezione. L’episodio termina con la scoperta che l’uomo in questione chattava con Sofia, con il suo arresto e con il risveglio della ragazza in ospedale, attorniata dalle persone che le hanno sempre voluto bene.

Al prossimo appuntamento, ore 21.20, Rai 1

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top