Connect with us

Domenica live

Domenica Live: Barbara d’Urso ospita i genitori di Sarah Scazzi

domenica-liveDOMENICA LIVE: BARBARA D’URSO OSPITA I GENITORI DI SARAH SCAZZI. Com’era ampiamente prevedibile nella puntata odierna di Domenica Live è stato preso d’assalto per l’ennesima volta il caso di Avetranaall’indomani della sentenza che ha visto la condanna all’ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano, rispettivamente la cugina e la zia di Sarah Scazzi, uccisa il 26 agosto 2010. Intervistati in diretta da Barbara d’Urso, i genitori della quindicenne, Giacomo e Concetta, si sono detti soddisfatti della sentenza emessa che finalmente ha reso giustizia alla ragazza. Alla domanda della conduttrice “Cos’hai provato ieri?”, Concetta ha risposto di aver avvertito un senso di tristezza, dolore e smarrimento nel momento in cui è stata emessa la sentenza decisiva nei confronti della sorella e della nipote, sottolineando che la condanna di Cosima Sabrina non rappresenta per nessuno alcuna vittoria ma solo il raggiungimento di un traguardo. Giacomo, invece, non ha nascosto il suo disappunto verso i legali delle due ergastolane i quali hanno tentato inutilmente di far assolvere le loro assistite affermando che le prove in possesso degli inquirenti fossero dei semplici indizi, a parer loro insufficienti per emettere una simile condanna.

CONCETTA SERRANO A DOMENICA LIVE: “COSIMA E SABRINA HANNO MERITATO L’ERGASTOLO”. Incalzata dalle domande della conduttrice che le ha chiesto come hanno reagito le due imputate ieri un aula, Concetta ha poi asserito di averle viste solo di spalle: “Sabrina piangeva. Cosima, come sempre, era senza espressione. Non posso credere che mia nipote abbia commesso un simile gesto. Speravo in questa condanna fin dall’inizio. Hanno ucciso una bambina, l’ergastolo è anche poco”, è quanto dichiarato da Concetta, che ha poi raccontato di aver iniziato a sospettare della colpevolezza di Sabrina da quando si è accorta che mentiva. Riguardo a Michele Misseri, condannato a 8 anni di reclusione per soppressione di cadavere, il quale ancora oggi continua ad autoaccusarsi dell’omicidio, la donna ha detto di provare sentimenti di compassione. E’ stata poi trasmessa una video-intervista a Michele Misseri realizzata da una giornalista inviata dal programma. A tal proposito la conduttrice ha voluto specificare di non aver invitato l’uovo in studio per rispetto verso i due genitori. Ovviamente Michele Misseri è rimasto fermo sulla sua versione definendosi l’unico responsabile dell’omicidio della ragazzina, “promettendo” di vincere questa battaglia prima o poi.

MICHELE MISSERI A DOMENICA LIVE: “DIMOSTERO’ LA MIA COLPEVOLEZZA”. Misseri ha poi affermato che il suo unico rimorso è quello di non aver lasciato tracce che possano inchiodarlo. L’intervista si è chiusa con l’ennesima minaccia da parte dell’uomo di togliersi la vita qualora la moglie e la figlia venissero condannate anche in Cassazione. Si è chiusa, dunque, una pagina tristissima, tra le peggiori della cronaca nera italiana. Ora che giustizia è stata fatta, che la piccola Sarah possa finalmente riposare in pace…

1 Comment

1 Comment

  1. maria

    22 aprile 2013 at 07:28

    è vero, però partecipando sapevano a cosa andavano incontro..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Domenica live

Post Popolari

Scelti per voi

To Top