Connect with us

Contest

Domani a Servizio Pubblico si parlerà delle dimissioni di Berlusconi

L’argomento di cui tratterà la seconda puntata di Servizio Pubblico è più che scontato, si parlerà della “promessa” di dimissioni del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Come si legge ovunque ci sono forti dubbi che la promessa di dimissioni sia vera tanto come il ponte di Messina e il milione di posti di lavoro promessi agli italiani.

Ieri sera a Ballarò gli stessi dubbi sono stati sollevati da Maurizio Crozza:
http://www.youtube.com/watch?v=gO3xyupimkQ&feature=player_embedded#!

La domanda sorge spontanea: Berlusconi sta veramente pensando di dimettersi o sta solo prendendo tempo per cercare di ribaltare la situazione? Nonostante Napolitano abbia rassicurato gli italiani sui dubbi riguardanti le dimissioni diventa difficile restare tranquilli, l’andamento disastroso delle borse di oggi lo confermano.

Alla domanda sulle reali intenzioni di dimettersi può rispondere solo Lui ma sappiamo benissimo che questo temporeggiare sta distruggendo l’economia del nostro paese. Gli italiani, di qualsiasi ideologia politica, sono stanchi della situazione, il nostro Paese sta rischiando di fallire e pretende che venga fatto qualcosa al più presto.

L’Italia deve essere ricostruita, il cancelliere tedesco Angela Merkel ha detto che ci vorranno 10 anni, al di la di quanto si possa amare Berlusconi non si può affidare un progetto così lungo ad un uomo di 75 anni, questa volta non si può sbagliare perchè stiamo mettendo in seria discussione il futuro dei nostri figli.

In attesa della puntata migliaia di italiani stanno partecipando al sondaggio lanciato sulla pagina Facebook di Servizio Pubblico: Berlusconi non ha più la maggioranza alla Camera: Cosa Accadrà nei prossimi giorni? In questo momento sta vincendo l’ipotesi di Governo Tecnico.

Servizio Pubblico riuscirà a riconfermare gli eccellenti ascolti della settimana scorsa? Probabilmente dopo gli ultimi avvenimenti della settimana verranno anche battuti. Sono convinto che Servizio Pubblico abbia inaugurato un nuovo modo di fare televisione, qualcuno non lo ha ancora capito ma nel 2011 tutto passa attraverso il Web (Anche la televisione!). Qggi in molti hanno scritto che è finita l’epoca Berlusconi, Santoro è uno dei simboli di questa epoca e il suo “esilio” dalla Rai finirà nei libri di storia..

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Contest

Post Popolari

Scelti per voi

To Top