Connect with us

Gossip

Damiano dei Maneskin: “Bocciato a scuola? Tornerò per fare il figo. Giro per Roma con la pelliccia di leopardo”

Bocciato a scuola due volte e in giro per Roma con la pelliccia di leopardo: Damiano David, frontman dei Maneskin, band classificatasi al 2° posto a X Factor 11 e che ha già registrato il soldout nei concerti in programma da febbraio, continua a far parlare di sé (anche) per alcune dichiarazioni “a effetto”.

Damiano dei Maneskin non vuole tornare a scuola dopo la doppia bocciatura

A Il Messaggero aveva detto: “Linguistico Montale di Roma. Quarto anno. Anche se ho perso il conto: sono stato bocciato due volte e, visto che sto qua dentro, scatta automaticamente la terza bocciatura. Non tornerò tra i banchi. Lo dico con senso di grandissima rivincita. Per anni mi sono sentito dire non dovevo pensare alla musica, impegnarmi in qualcosa di serio ed essere responsabile”.

A Il Corriere della Sera-La lettura rincara la dose: “A scuola? Io torno, ma per fare il figo. Io in teoria, ma molto in teoria, avrei dovuto finirla. Mi hanno steccato alla grande due volte, e con X Factor è arrivata la terza. Ho vissuto la scuola male. Sentirmi dire quello che dovevo fare e non poter esprimere la mia intelligenza. Se non sei scolasticamente intelligente non vuol dire che non lo sei. Avevo dei compagni con i supervoti, poi uscivano in strada e si perdevano, avevano bisogno della madre. Io ero il contrario. A un certo punto andare male a scuola era una cosa voluta, mi stava strettissimo rimanere seduto sei ore ad ascoltare uno che raccontava cose. Io volevo saltare sul tavolo dei giudici e spaccare tutto”.

Damiano dei Maneskin e il look tra smalto e pelliccia di leopardo

L’attenzione al look è stata naturale? “Andavamo al mercatino e dicevamo ‘questa tutina con le paillettes è trash, ma è una figata. Me la voglio mettere’. A Roma, che è una città un po’ ferma, mi hanno urlato spesso delle cose. Ma chi sono per dirmi che non posso andare in giro con la pelliccia di leopardo perché non sono Mick Jagger? Io posso. E infatti Jagger è diventato Jagger perché ha detto: io posso”.

E lo smalto alle unghie? “La cosa è partita con Victoria (la bassista, ndr) che mi dice ‘secondo me ti starebbe bene un po’ di matita dentro l’occhio’. Io dico ‘eh?’. Poi mi sono visto: figata totale! Da quel giorno è diventato: compriamo il kajal”.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...

Fabio Traversa nasce a Bari l’11/01/1981 e, dopo alcuni mesi di vagiti e poppate, i suoi genitori si rendono conto che non riesce a fare a meno della lettura giornaliera di quotidiani, riviste, libri. Deve assolutamente essere a conoscenza dell’ultim’ora di cronaca, dei risultati di calcio e delle notizie sul panorama televisivo. E così al percorso scolastico (diploma al liceo classico e laurea in Giurisprudenza) si affianca il contatto diretto con il mondo del giornalismo (è pubblicista dal 21 ottobre 2003). Oltre a essere stato collaboratore di alcuni quotidiani locali o addetto stampa di enti pubblici o partiti ha curato (per oltre 10 anni) Reality&Show, fiore all’occhiello della blogosfera nella sezione spettacoli, e ha scritto per Tvblog.it e Soundsblog.it. Da gennaio 2018 è autore su Altrospettacolo.it e Gossipetv.com.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top