Connect with us

Gossip

Da Mara Maionchi a Pupo: i famosi con il vizio del gioco d’azzardo

maionchiI personaggi famosi con il vizio del gioco

Per la serie chi troppo vuole nulla stringe, più ne hanno e più ne vorrebbero…e così anche personaggi famosi con Mara Maionchi, Pupo, Emilio Fede, Marco Baldini finiscono nel vortice del vizio del gioco: un problema sociale che dilaga anche tra i vip, persone realizzate nel loro lavoro e con alte possibilità economiche che finiscono per rovinarsi e giocare e perdere tutti i loro ingenti guadagni. Tra le ultime a raccontare questo problema c’è la mitica Mara Maionchi, produttrice discografica conosciuta al grande pubblico grazie alle sue partecipazioni prima ad XFactor e poi ad Amici. Durante un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni, durante la quale la Maionchi svela che sarà giudice a Io Canto insieme a Cecchetto e a Flavia Cercato, Mara confessa il vizietto, risolto con le maniere forti. “Ho fatto due conti e mi sono resa conto che spendevo tutto quello che mi entrava, allora ho fatto una lettera firmata indirizzata ai Casinò d’Italia e della Svizzera in cui chiedo di essere tenuta fuori“.

Da Mara Maionchi a Pupo: le loro storie

Mara Maionchi ha trovato presto la via d’uscita o meglio la “non entrata”, mentre altri hanno quasi toccato il fondo. Marco Baldini ha inizato a giocare a 13 anni e nel suo libro racconta di essere arrivato a giocare 10 milioni di lire su un cavallo. Una volta diventato deejay, la smania di arricchirsi lo ha portato ad indebitarsi sino al collo, finendo persino ad inventarsi di avere una malattia rara per avere dei contributi da Radio Deejay, dove lavorava. Fu proprio Claudio Cecchetto a farlo allontanare dalla radio quando scoprì il brutto vizio di Marco. Ad aiutarlo ad uscire da questa malattia è stata sua moglie Stefania, ancora tutt’ora al suo fianco. Storia simile per Pupo, nome d’arte di Enzo Ghinazzi, che dopo aver conosciuto il successo, ha perso tutto quello che aveva. Pupo è arrivato vicino al suicidio una sera a Venezia, quando dovette vendere tutto: un albergo, tutte le sue case, un’oreficeria e una fattoria enorme. Tutto perso al gioco e mangiato dagli interessi degli strozzini. E insieme ai soldi, Pupo ha perso la moglie dalla quale si è separato. Con l’aiuto degli amici e di molti altri artisti che lo hanno richiamato a lavorare, Pupo si è salvato. E infine Emilio Fede, uno dei più famosi giocatori d’azzardo, anche lui allontanatosi da questa bestia, anche se ora ha altre gatte da pelare..

Il gioco d’azzardo

Il settore del gioco d’azzardo produce forti guadagni per chi sta dall’altra parte, compreso lo Stato, mentre coinvolge 2 milioni di persone nella patologia cosiddetta ludopatia.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top