Connect with us

Cinema

Cristina Comencini: è flop a Venezia per “Quando la notte”

Non è stato accolto con entusiasmo il nuovo lavoro della regista italiana Cristina Comenicini, il suo “Quando la notte” è il secondo film italiano presentato alla Mostra di Venezia, oltre che in corsa per il Leone d’Oro. Il film racconta delle difficoltà della maternità, ma c’è anche l’amore e l’incontro tra due anime tanto diverse quanto vicine, interpretate da Claudia Pandolfi e Filippo Timi e tratto dal romanzo omonimo scritto dalla stessa regista.

Applausi che si contavano sulle dita, fischi e buu alla fine della proiezione stampa del film della Comencini, e risate anche in occasione di scene drammatiche durante la visione: la regista non riesce ad essere all’altezza della scrittrice che ha firmato un romanzo bestseller, ma lei la vede diversamente.

“Nei Festival le emozioni non sono accettate – commenta la Comencini e aggiunge – questo è un film complesso, fatto di silenzi e di grande emotività”. Filippo Timi invece smorza l’atmosfera scherzando sulle sue balbuzie e  confessando: “Recitare è straziante quando una pellicola ti prende profondamente, ecco perchè durante le riprese mi lobotomizzavo con i Simpson”.

Il film uscirà nelle nostre sale il 28 Ottobre, e se è davvero come sostiene la Comencini il plauso del pubblico decreterà il verdetto finale su “Quando la notte”.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cinema

Post Popolari

Scelti per voi

To Top