Connect with us

Uomini e Donne

Cristian e Tara, prima notte di nozze: una scelta particolare

cristian e tara nozzeCristian e Tara e la prima notte di nozze: una scelta anticonvenzionale

Pochi giorni fa, grazie al settimanale DiPiù, abbiamo finalmente visto in anteprima le prime foto delle nozze di Tara Gabrieletto e Cristian Gallella, in attesa delle immagini in esclusiva che ammireremo nel corso della prima puntata di Verissimo. Ma è stavolta il settimanale DiPiù Tv a svelarci alcuni nuovi dettagli della nozze e dei festeggiamenti dei novelli sposi e non solo. È in particolare il racconto della prima notte di nozze di Tara e Cristian che risulterà ai fan sicuramente molto particolare e romantica.

Cristian e Tara, prima notte di nozze “separati”: il racconto

“Tara e Cristian sono arrivati a Vicenza, dove si erano appena sposati in municipio, nella tenuta di Capua due giorni prima delle loro nozze Celtiche – si legge sul foto racconto fatto dal noto settimanale, che ancora svela – qui hanno dormito nella stessa stanza ma non nello stesso letto; Tara ha dormito in un letto a una piazza e mezzo con i loro due cani, Pablo e Isla, che hanno portato per farli partecipare alla festa, mentre Cristian ha dormito in un letto singolo“. Stessa stanza ma letti separati per i novelli sposi, che hanno deciso di vivere la prima notte di nozze in modo anticonvenzionale, ma ugualmente romantico.

Cristian e Tara, “seconde nozze” con rito Celtico

Tara e Cristian hanno scelto, per le loro “seconde nozze” – quelle cioè seguite alla celebrazione in municipio (qui tutte le foto) – un rito celtico: “L’abbiamo scelto perché ci piaceva” ha svelato Cristian a DiPiù Tv. Si tratta di un rito che non ha valore legale e risale ai Celti e si basa su una serie di benedizioni legate ai quattro elementi, ognuno simboleggiante un valore importante nella vita dell’uomo.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Uomini e Donne

Post Popolari

Scelti per voi

To Top