Connect with us

Gossip

Costantino Della Gherardesca, vita privata: fobie e solitudine

costantino-della-gherardescaCostantino Della Gherardesca si racconta: tra vita privata, fobie e la solitudine

Costantino Della Gherardesca, attore, conduttore e giornalista italiano, appare sui nostri schermi nel 2001, come spalla destra del noto conduttore Piero Chiambretti, nello show “chiambretti c’è“. Da quel momento in poi, la strada verso il mondo dello spettacolo, per Costantino è tutta in discesa. Grazie alla sua ironia pungente, ed ai suoi modi di fare, Costantino, viene dapprima, invitato in varie trasmissioni televisive nelle vesti di opinionista, per poi sbarcare nel 2013 in Rai, come conduttore del reality game (a cui aveva precedentemente partecipato in prima persona come concorrente), Pechino Express, rubando il timone al suo predecessore, il Principe Emanuele Filiberto. Discendente della nota famiglia aristocratica toscana, Della Gherardesca, ha trascorso gran parte della sua adolescenza in collegio in Svizzera, per poi laurearsi in filosofia al King’s College London, ed oggi ai microfoni di Vanity Fair, Costantino Della Gherardesca si racconta, svelandoci fobie, solitudini e le sue bizzarre abitudini.

Costantino Della Gherardesca: “amo i viaggi di lusso, e la solitudine”

Da quando conduco Pechino Express, se devo viaggiare per svago, lo faccio in comodità. Amo il lusso!” La ricca intervista a Della Gherardesca, inizia, proprio, con il tema del viaggio, che definisce “di vitale importanza, è utilissimo per aprire la mente delle persone!“, ma, a patto che, il viaggio in questione, sia svolto “da signora“, come lui stesso ama definirli, tra agi e lussi. Il lusso è proprio una delle caratteristiche che contraddistingue il giovane conduttore, ama, infatti, circondarsi di cose belle, passando da una spa all’altra, concedendosi ricche cene, in solitudine, alle quali, però si presenta vestito di tutto punto. Altro punto focale della vita di Costantinto è proprio la solitudine, a cui è stato abituato fin da bambino, in collegio, riuscendo ad associare, ad essa, uno stato di sicurezza e felicità. “Non faccio vita mondana, detesto le discoteche, ed ho una scarsa vita sociale!“, mentre pronuncia tali parole, nel volto di Costantino non si legge, assolutamente, tristezza, ma anzi, benessere e tranquillità, tra le sue più grandi fobie, invece, troviamo quella per le falene, che detesta, e quella per “le piazze”, definendosi, appunto, affetto da agorafobia. A quanto pare, quindi, dietro il sorriso, sempre vivo, di Costantino, si celano, in realtà, tratti che mai avremmo a lui associato, ma con i quali riesce, serenamente, a convivere in tutta tranquillità. Ci auguriamo, quindi, che Costantino continui a sfoggiare sempre il suo contagioso sorriso, punto cardine della trasmissione Pechino Express, in onda il Lunedì, alle 21:10, su Rai2.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top