Connect with us

Gossip

Continua il botta e risposta tra Brunetta e Iacchetti

Avevamo parlato del video di “protesta” di Enzo Iacchetti, indignato delle 33 assunzioni da parte della Camera e delle Maserati acquistate per i Generali.

La risposta del Ministro Brunetta non si è fatta attendere, attraverso il suo portavoce: “Come un Beppe Grillo qualsiasi, Enzo Iachetti ha scagliato il suo internettiano ‘vaffa’ al ministro Brunetta. Dal tinello di casa e in divisa da pensionato. Se il suo era un intervento comico, lasciamo a spiriti più semplici del nostro il gesto liberatorio di una risata. Ma se invece il comico si è impalcato a improvvisato commentatore, sappia allora che ha biascicato castronerie belle e buone. Non vi sono state nuove assunzioni alla Camera dei deputati, e semmai – in virtù del regime degli interna corporis (che non sono, caro Iachetti, disfunzioni gastrointestinali) – le avrebbe decise il presidente Fini e non il ministro Brunetta. E nemmeno vi sono state 33 nuove assunzioni alla presidenza del Consiglio, come invece sosteneva qualche giorno fa un giornalista del Corriere della Sera al quale il ministro Brunetta ha puntualmente replicato, cifre e leggi alla mano. Chissà se adesso Iachetti avrà il buon gusto di chiedere scusa al ministro Brunetta. Chi di mestiere fa il comico dovrebbe ricordare che i giullari erano gli unici titolati a prendersi gioco del Re dicendogli in faccia la verità. La verità, appunto, e non la menzogna

Dopo le precisazioni da parte del portavoce del Ministro arriva la replica di Iacchetti, pochi minuti fa nella pagina del comico (opinionista) è apparso un video di risposta al portavoce di Brunetta. L’abbigliamento questa volta è più curato, Iacchetti si presenta come Iacchetti Enzo suo portavoce! In realtà vi è anche qui una provocazione: pagare un portavoce significa pagare uno stipendio in più!

Non sono arrivate le scuse da parte del “finto” portavoce di Iacchetti ma è stato rinnovato il Vaffa… , Iacchetti sostiene nel video di avere letto delle assunzioni sul giornale Libero, secondo il presentatore di Striscia se le notizie riportate sul giornale fossero false bisognerebbe prendersela con il giornale e non con lui.

A questo punto solo Libero può dirci la verità, l’articolo: Il buon esempio della casta: Palazzo Chigi ne assume 33 effettivamente parla chiaro, arriverà una smentita da parte di Libero? Si attende anche la risposta del Ministro La Russa a Iacchetti..

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top