Connect with us

News

Concerto di Elisa e Ghali sospeso: caccia all’uomo con lo spray

Sospeso il Concerto di Elisa alle Officine Grandi Riparazioni di Torino

Mille giornate di lavoro per arrivare all’inaugurazione delle nuove Officine Grandi Riparazioni di Torino ed un piccolo stupido gesto per interrompere una splendida serata di musica e divertimento. Sabato 30 settembre Elisa si esibisce, il concerto è in corso, ma ad un certo punto il pubblico inizia a sentire un fastidio agli occhi ed alla gola. Pare che qualcuno, forse uno scippatore, abbia spruzzato uno spray urticante, forse al peperoncino, per guadagnare la fuga dalla Sala Fucine. Le forze dell’ordine hanno evacuato il locale ed il concerto è stato sospeso.

Il rapper Ghali non si è potuto esibire

C’era molta attesa anche per il rapper Ghali che, con il suo primo album, Album, è già disco di platino. Purtroppo il rapper italiano di origine tunisine, che si sarebbe dovuto esibire dopo Elisa Toffoli, non è potuto salire sul palco. Al momento, come riportano varie agenzie di stampa, sono in corso le indagini per individuare la persona che avrebbe compiuto l’insano gesto. Risulterebbe una persona intossicata dallo spray, ma le operazioni di emergenza si sono svolte in completa sicurezza. Tantissime le richieste dei fan di Elisa e di Ghali, desiderosi che la splendida serata possa ripetersi.

La nota stampa degli organizzatori dell’evento alle OGR di Torino

La stupidità di un singolo non ha permesso a centinaia di persone di godere il finale della festa inaugurale delle Ogr. Per motivi indipendenti dalla nostra volontà siamo stati costretti a interrompere lo spettacolo, hanno prontamente comunicato le Ogr in una nota stampa. Ringraziamo il numeroso pubblico per aver partecipato con così grande entusiasmo e ci scusiamo per l’accaduto, ma abbiamo condiviso con il personale di sicurezza e i vigili del fuoco la necessità di liberare i locali. Ringraziamo tutti i partecipanti per aver collaborato a rendere l’evacuazione della sala rapida ed efficiente, in meno di 3 minuti. Il sistema dei controlli già elevato sarà ulteriormente rafforzato in occasione del prossimo concerto del 7 ottobre“.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top