Connect with us

Gossip

Chiara Biasi si confessa in radio: “Non chiamatemi fashion blogger”

chiara-biasi2Chiara Biasi si confessa in radio

Sta facendo collezione di ospitate radiofoniche. Chiara Biasi, negli ultimi due giorni, è stata ospite prima di Radio Deejay, all’interno della trasmissione “Occupy Deejay” e poi di Radio 105, nel programma “105 Plus to meet you“, condotto da Daniele Battaglia. Chiara Biasi, dopo essere stata interrogata su argomenti quali l’ecologia e l’importanza di fare outing, in riferimento alle recenti dichiarazioni di Guido Barilla, ecco che finalmente è stata chiamata a parlare del suo lavoro o meglio della sua passione, della sua vita che è riuscita a trasformare nel suo mestiere. Come prima cosa, Chiara ha voluto puntualizzare la definizione che solitamente si dà di lei sul web: “Io ci tengo a specificare che non sono una fashion blogger ma in molti non lo capiscono perchè adesso c’è la moda dei fashion blogger. La definizione che io personalmente do di fashion blogger è una persona che dà lezione di stile e insegna come vestirsi. Io nel mio spazio, nel mio sito e nei miei social non mi limito a far quello. Io semplicemente mi vesto e mi vengono chieste le marche dei diversi capi però cerco di trattare argomenti diversi“.

Chiara Biasi specifica di non essere una fashion blogger

Chiara ci tiene molto a slegarsi dall’etichetta di fashion blogger anche perchè ha ragione nel ribadire che i suoi social trattano, spesso di tutta’altro. Uno degli ultimi progetti, in questo senso, è stata proprio la realizzazione dell’interno della sua nuova casa milanese, una questione di cui vi abbiamo parlato qui e che la stessa Chiara evidenzia nel corso della sua intervista: “Uno dei progetti che sta avvenendo è la costruzione di casa mia. Io mi sto trasferendo per lavoro a Milano e, dato che sono un’amante dell’interior design, ho scelto di coinvolgere aziende italiane e architetti. In particolare il gruppo in cui mi sono inserita si chiama Interior Be e sono due giovani architetti donne e comprende anche ventenni. Tutto questo l’ho fatto per sensibilizzare le persone non solo sulla marca della maglietta ma magari anche del complemento arredo, della sedia, del divano per cercare di spaziare nel mio sito in diversi argomenti“. La Biasi è molto spontanea nel parlare di sè e ammette di vivere ogni istante della sua giornata (dorme solo 4-5 ore a notte) legata al telefono per lavoro visto che il suo mestiere è proprio quello di condividere tutti gli aspetti della sua quotidianità con i fans.

L’enorme successo di Chiara Biasi

Chiara Biasi, chiarendo che per Patrizia Pepe non ha disegnato alcuna collezione ma che è stata semplicemente stata scelta dall’azienda per fare da madrina, da testimonial ad una linea particolarmente adatta al suo stile e al suo modo di essere, ha ricordato il successo di suoi costumi per Bikini Lovers, il marchio di beachwear per il quale sta disegnando già la sua quarta caspule collection. Oltre alla moda mare, però, c’è di più e proprio qualche giorno fa (leggete qui), vi abbiamo mostrato, con tanto di prezzi al seguito, la sua ultima fatica!

3 Comments

3 Comments

  1. Minerva

    23 ottobre 2013 at 17:09

    Ho sentito una sua intervista alla radio,qualche tempo fa, dove si autodefinisce una fashion blogger. Ora ha cambiato idea?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top