Connect with us

Scelti per voi

Chiambretti Supermarket: debutto tra sacro e profano

piero_chiambretti_supermarketPiero Chiambretti torna in tv con “Supermarket – Non solo frutta”.

Piero Chiambretti torna in televisione dopo quasi due anni e mezzo di assenza e lo fa con il suo “Supermarket – Non solo frutta“, un supermercato allestito negli studi di Cologno Monzese dove sarà possibile fare acquisti insoliti: libri, arte, musica, cultura, ma anche “humani“, ovvero persone che vogliono mostrare i loro sogni nel cassetto sperando che qualcuno tra i telespettatori possa aiutarli a realizzarli. Il programma andrà in onda ogni giorno, nella seconda serata di Italia Uno e ci accompagnerà fino alla vigilia dei Mondiali di Calcio. Tre volte alla settimana, inoltre, sarà in diretta. Ieri, alle ore 23.50, è andata in onda la prima puntata.

“Chiambretti Supermarket” tra sacro e profano.

Un debutto, quello di ieri, che è possibile riassumere in due parole: tra sacro e profano. Troviamo, infatti, tra gli ospiti fissi del programma, la partecipazione di Michelle Hunziker nei panni de “La Madonna della televisione“. Mentre alla fine di ogni puntata si realizzerà il sogno di molti italiani, ovvero quello di ricevere la buonanotte direttamente da Belen Rodriguez. L’argentina ha il compito di chiudere la trasmissione e Piero Chiambretti le ha affidato un compito particolare: leggere la fine di importanti libri tratti dalla letteratura russa per poi scatenarsi in lingerie sulle note della sigla finale. Ieri sera, la bella Belen, in versione intellettuale, si è dilettata nella lettura del finale di “Delitto e Castigo” di Dostoevskij. Una scelta azzeccata quella di Chiambretti nel portare con sé Michelle e Belen, due delle donne più seguite nel mondo dello spettacolo italiano. Ma è anche un’altra presenza fissa ad attirare l’attenzione: quella di Chiara Nasti, la giovane fashion blogger che, sulle orme di Chiara Biasi e Chiara Ferragni, è diventata un punto di riferimento per i giovani del nostro paese. Essendo minorenne, la Nasti potrà comparire solo nei primi minuti del programma, ma già ieri sera il suo video è andato in onda dopo la mezzanotte.

Al “Chiambretti Supermarket” anche i calciatori sono in vendita.

Mondiali del Brasile si avvicinano sempre di più e non poteva mancare una rubrica dedicata al calcio al “Chiambretti Supermarket“. In “Un biglietto per Rio 2014” i calciatori vengono messi in vendita non solo per le loro attitudini professionali, ma anche per quelle nel campo della vita di tutti i giorni.  La rubrica è stata inaugurata da Ciro Immobile, capocannoniere della Serie A ed attaccante del Torino, che ha parlato del suo lavoro, ma soprattutto ha reso partecipe il pubblico dei suoi pensieri, uno tra tutti quello che “La vita è breve e bisogna godersela“. Il “Supermarket” di Chiambretti lo si può definire come un programma in grado di coniugare diversi generi, un programma innovativo ed, a capo di questo insolito supermercato, troviamo la figura di Cristiano Malgioglio che può vendere e comprare chi vuole.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Scelti per voi

Post Popolari

Scelti per voi

To Top