Connect with us

Amici

Chi è Antonio Sorrentino? Il cantante dei Metrò ad Amici 15

antonio sorrentinoAmici 15: chi è Antonio Sorrentino, il frontman dei Metrò?

I Metrò sono una delle band che quest’anno si sono guadagnate un banco nella scuola di Amici. Di questo gruppo vocale vi abbiamo già parlato al momento del loro ingresso nel talent show, ma immaginiamo vogliate saperne di più sul loro leader. Si tratta di Antonio Sorrentino, ventiquattrenne di Castellammare di Stabia. Nato sotto il segno zodiacale dello scorpione, comincia a studiare musica quando si trasferisce con la sua famiglia da Napoli a L’Aquila. Qui, dagli otto anni fino ai tredici, è stato uno dei componenti del coro di voci bianche. Più tardi gli studi di violino e l’ingresso al conservatorio.

Amici 15: la storia di Antonio Sorrentino, il cantante dei Metrò

Il cammino di Antonio nel mondo della musica comincia quindi da solista. Già dal 2007 ha comiciato a partecipare a qualche competizione canora. Dopo il Mia Martini Festival entra all’Accademia della Canzone dove, tra le insegnanti, c’è anche Grazia Di Michele. Sembrerà strano, eppure dopo l’incontro con la Prof di Amici il giovane cantante non si presenta ai provini del talent di Canale 5, bensì a quelli di X-Factor. L’audizione non va bene, così come non hanno esito positivo i casting di Amici del 2011. Antonio però non demorde, forma una band e ci ritenta. Il resto è storia nota: da un anno e mezzo fa musica insieme a Federico, Marco e Luigi, compagni di questa nuova avventura.

Antonio Sorrentino, un cantante laureato ad Amici 15

Ed ora una piccola curiosità su Antonio. La passione per la musica non l’ha distolto dagli studi. Il cantante, che parla anche inglese e spagnolo, si è infatti laureato in Scienze Linguistiche, Letterarie e della Traduzione all’Università La Sapienza di Roma. Quanto al lato sentimentale, per la gioia delle fans, sembra sia single.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
1 Comment

1 Comment

  1. Cinzia

    2 dicembre 2015 at 11:50

    Bell’articolo, peccato che quelli lì sopra non siano i Metrò (o meglio, 2 su 4 non sono i Metrò).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Amici

Post Popolari

Scelti per voi

To Top