Connect with us

C'è posta per te

C’è Posta per te, la storia Tore e Gabriella: la De Filippi si infuria (VIDEO)

c'è-posta-per-te-toreC’è Posta per te, la storia di Gabriella e Tore scatena il web: un “padre padrone”

Una storia davvero particolare quella che nella puntata di C’è posta per te, andata in onda ieri sera, ha avuto come protagonisti una madre, un padre e una figlia. A chiedere l’incontro è Gabriella, figlia di Tore che non vuole più vederla da quando ha lasciato il suo ex marito che l’ha tradita in più di un’occasione. Tore è un uomo all’antica che, ancora oggi, non ha accettato che, subito dopo la separazione con l’ex (che lui ancora sente), stia con un altro uomo. Per tale motivo sono circa due anni che Tore non parla e non vede la figlia, né accetta che venga a casa sua. Non è della stessa opinione la madre di Gabriella e moglie di Tore – Marina – che, pur rispettando le scelte del marito e alcune delle sue idee, vorrebbe riabbracciare la figlia.

C’è Posta per te, piccolo malore per Marina: Maria si infuria con Tore

Tanta è la voglia di riabbracciare la figlia e, al contempo, la sofferenza per la difficile situazione voluta dalle decisioni del marito che Marina inizia a sentirsi poco bene. Maria cerca di risollevarla e falla calmare con dell’acqua e cercando di convincere il marito a fare un passo indietro e riabbracciare la figlia, anche solo per fare felice sua moglie, ma Tore non cede – Ne deve passare di tempo ancora, io ho dato una parola a me stesso e non posso rinunciare – dichiara l’uomo, mentre Maria, osservando la moglie stare male implora – Ma la vedi? Non farla stare male così – ma nulla smuove Tore, tanto che la conduttrice perde la pazienza e sbotta – Il tuo comportamento è sinceramente ottuso, non ti fa onore – parole che scatenano l’applauso del pubblico.

Maria De Filippi convince Tore: (semi) lieto fine per la famiglia

Maria De Filippi decide allora di lasciare qualche istante da sola la madre a parlare con sua figlia e, prendendo da parte Tore, riesce a convincerlo ad aprire la busta, a patto che tra lui e la figlia ci sia soltanto una stretta di mano. La busta viene così eliminata: Gabriella corre ad abbracciare sua madre che rimane seduta in quanto ancora scossa, mentre con suo padre solo una stretta di mano. Tutti e tre escono insieme dallo studio.

Clicca qui per vedere il video integrale della storia

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in C'è posta per te

Post Popolari

Scelti per voi

To Top