Connect with us

Televisione

Cassano, delirio di onnipotenza: bus privato per raggiungere l’aereo (FOTO)

cassano-bari-milanANTONIO CASSANO, UNA NAVICELLA PRIVATA PER GENTE POPOLARE – Antonio Cassano, il famoso calciatore italiano dal carattere ribelle, ha trascorso alcuni giorni di vacanza, insieme a sua moglie Carolina e al sui piccolo Christopher (il suo figlioletto di un anno), in un resort da sogno della Puglia, la sua terra d’origine. Finito il relax, il campione, a Bari, ha dovuto prendere l’areo diretto a Milano, dove lo aspetteranno allenamenti estenuanti sia per lui che per tutti i giocatori della sua squadra di calcio. Ma fin qui non c’è nulla di strano: tanti sono i calciatori che ogni giorno si muovono da una città a un’altra usando aerei, treni, bus e altri mezzi di trasporto. La cosa che ha colpito molte persone, però, è l’aver visto Cassano esser scortato, dopo l’imbarco della cosiddetta “gente comune”, su un autobus privato messo a servizio da alcuni operatori aeroportuali.

LA VENERAZIONE DI CASSANO E LE SANZIONI DISCIPLINARI DEGLI OPERATORI AEROPORTUALI – L’uso esclusivo di quel mezzo per sole tre persone, comunque, è assolutamente proibito: non sta né in cielo né in terra che pochissime persone, chiunque esse siano, debbano utilizzare loro sole una singola navetta; tranne, ovviamente, in casi eccezionali. E per alcuni lavoratori, l’aver visto Cassano in aeroporto, è stato davvero un evento straordinario: loro, come se si fossero sentiti in dovere per chissà cosa, gli hanno offerto di loro iniziativa quel bus. Ma loro, purtroppo, non l’hanno passata liscia, infatti l’amministratore unico di Aeroporti di Puglia – Domenica di Paola – ci ha tenuto a far sapere a tutti, dopo l’accaduto, che per quegli operatori aeroportuali che hanno offerto quel servizio esclusivo ad Antonio Cassano scatteranno sanzioni disciplinari: “È scandaloso – dice –, in epoca di spending review, che accadano cose del genere”.

CONTRO O A FAVORE DI CASSANO?- Nel web, comunque, questa notizia ha fatto molto discutere: da una parte c’è chi non condanna assolutamente quello che ha fatto Cassano, visto che ha sborsato i suoi soldi dalle sue tasche; poi c’è chi sostiene, addirittura, che chi gli va contro, ha dentro una gelosia indomabile; e chi ancora, infine, critica l’atteggiamento dell’italiano medio che dà i suoi ossequi ai calciatori come se fossero delle vere e proprie divinità scese in terra. Voi da che parte state?

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top