Connect with us

News

Carlo Cracco, menù d’oro per Capodanno: è polemica per il cachet

carlo craccoCapodanno con Carlo Cracco, polemica per lo chef: per lui cachet da 10 mila euro?

Un menù a quattro cifre quello dello chef Carlo Cracco per il cenone di Capodanno. Il valore è quello di 1500 euro a testa per i pochi fortunati che riusciranno ad aver un posto nel dinner show Tentazioni che si terrà nella storica Torre Porta Nuova dell’Arsenale di Venezia. Circa sessanta i commensali (e la location è ormai quasi sold out) che potranno godere del menù stellato che, stando alle indiscrezioni lanciate da Il Gazzettino, sarà soltanto supervisionato da Cracco e non direttamente cucinato da lui. Nasce qui la poemica nei confronti dello chef, che non è la prima volta che si ritrova nell’occhio del ciclone. Per Carlo Cracco è infatti previsto un cachet di ben 10 mila euro ma solo per aiutare i cuochi e guidarli in cucina.

Carlo Cracco, menù da 1500 euro a testa: le possibili portate

È invece mistero sul menù stellato da 1500 euro a testa, anche se, come ci suggerisce Velvet Gossip Italia, potrebbero essere questi i piatti serviti nel corso della serata extra lusso. Le portate più accreditate del menù di Cracco sono infatti: scampi tonic, cozze e salsiccia, uova di quaglia all’alpestre, crema cotta di barbabietola con panna acida e acciughe salate, noci di capesante con mortadella e cime di cavolfiore, granchio reale con cardi fondenti e bottarga, gnocco di patate farcito di fonduta e tartufo bianco, nocetta di capriolo con crema di mele cotogne castagne e salsa di arachidi, zuppetta di agrumi, crema allo champagne e per concludere piccola pasticceria.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top