Connect with us

Televisione

Carlo Cracco: L’uomo che seduce con la pasta al pomodoro

carlo-craccoCARLO CRACCO A VERISSIMOCarlo Cracco, chef stellato e famoso giudice di Masterchef, è stato intervistato da Alvin, braccio destro di Silvia Toffanin, nel programma in onda tutti i sabati pomeriggio su Canale 5, “Verissimo“. Prima di iniziare la trasmissione Silvia Toffanin aveva annunciato che avrebbe parlato del grande cuoco Carlo Cracco. Questo annuncio sicuramente ha incollato al televisore le tante donne affascinate dal sex symbol della cucina italiana. Silvia Toffanin ha però volutamente tenuto col fiato sospeso le ammiratrici del fascinoso chef fin quasi al termine del programma, per evitare che le telespettatrici cambiassero canale. Finalmente poi il grande momento è arrivato e la Toffanin ha lanciato il servizio riguardante Carlo Cracco. Cosa avrà combinato questa volta l’impegnatissimo chef?

CARLO CRACCO: CUCINA E DESIGNAlvin ha raggiunto Carlo Cracco a Milano al Magna Pars Event Space in occasione di ABCD (Arte Buona Cucina Design). Un evento che unisce l’arte con la cucina d’autore: un progetto per la rivalutazione del Made in Italy che ha lo scopo di legare insieme il mondo del design e quello del buon cibo, dando vita ad uno straordinario connubio fra arredi e show cooking. Ad esempio Carlo Cracco ha cucinato le sue prelibatezze immerso negli allestimenti di design come la cucina ad isola Prêt-à-Porter Manhattan di HOMMM, realizzata da Riccardo Antonio. Cracco ha cucinato, sotto lo sguardo divertito del pubblico, assieme a Karim Rashid, stravagante e geniale archistar canadese. Che cosa avranno cucinato i due per scatenare l’ilarità del pubblico? Una semplice pasta al pomodoro, ma fatta a regola d’arte con l’abilità e la maestria del grande chef Cracco. Karim Rashid ha dato una mano, ma più che altro ha messo a disposizione le pentole della linea Hook che Rashid ha disegnato per TVS. Alvin è rimasto inebriato dai profumi che provenivano dalla cucina di Cracco e sul volto di Silvia Toffanin, rimasta in studio, si leggeva un velo di invidia. Cracco ha rivelato ad Alvin che la cucina si avvicina molto all’arte. Per lui cucinare è come fare un viaggio alla scoperta di profumi e sapori lontani. Lo chef infatti trae la sua ispirazione dai suoi viaggi: “Un viaggio è il modo più straordinario per conoscere la cultura e le abitudini culinarie di un popolo“.

IL FASCINO DI CARLO CRACCOCracco non ha bisogno di cucinare complicate ricette per affascinare il palato dei suoi ospiti. Chi lo guarda cucinare si sazia con gli occhi. Le donne poi sono tutte attratte da lui, da quel suo sguardo profondo e dalla sua manualità in cucina. La blogger Selvaggia Lucarelli lo trova il “George Clooney del soffritto“, Luciana Littizzetto è quasi svenuta quando se l’è visto davanti a Sanremo 2013 e Benedetta Parodi si è quasi sciolta quando l’ha invitato nel suo cooking showI menù di Benedetta“. In quell’occasione Cracco aveva preparato una vera opera d’arte. Un piatto con le cozze sensazionale che aveva fatto sentire la povera Benedetta leggermente inferiore. Carlo Cracco aveva sfoderato tutte le sue carte per far entrare nella testa di Benedetta qualche nozione di cucina di alto livello. Benedetta però era così presa dal suo fascino che non ha potuto fare a meno di combinare qualche piccolo disastro. Se non lo avete visto, vi riproponiamo l’esilarante video.

VIDEO – CARLO CRACCO OSPITE A I MENU’ DI BENEDETTA

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top