Gossip e TV
Menu

Braccialetti Rossi, Anticipazioni Fiction Rai: gli occhi dei bambini

Postato in : Fiction e Serie Tv, Serie Tv Italiane

rai uno braccialetti rossi 300x131 Braccialetti Rossi, Anticipazioni Fiction Rai: gli occhi dei bambini immgineFICTION RAI, ANTICIPAZIONI - Sono ormai arrivate le vacanze di Natale e i palinsesti Rai e Mediaset si stanno prendendo una pausa. Tante, però, sono le novità in arrivo per la prossima stagione televisiva: quello del 2013 sarà, infatti, un anno ricco di sorprese e nuovi programmi. Tanti telespettatori aspettano con ansia l’ottava stagione di Un medico in famiglia, fiction di Rai Uno che ha come protagonisti Giulio Scarpati, Lino Banfi e Margot Sikabonyi, le cui anticipazioni potete leggerle cliccando qui. Altro atteso ritorno è quello di Caccia al Re – La narcotici, di cui vi parleremo in questi giorni con tante novità sulla trama e sui protagonisti. Tornerà, poi, sul piccolo schermo anche Luciana Littizzetto con la seconda stagione di Fuoriclasse che ha avuto un grande successo con la prima. Una serie che sembrerebbe promettere un grande successo è Braccialetti Rossi, derivata dalla fiction spagnola di origine catalana Pulseras Rojas. Qui di seguito vi daremo qualche anticipazione sulla struttura della serie e sulla sua trama.

BRACCIALETTI ROSSI, RAI UNO - Sarà una delle armi di successo del prossimo palinsesto di Rai Uno: stiamo parlando di Braccialetti Rossi, la serie spagnola portata in Italia che ha origine catalana e il cui vero nome è Pulseras Rojas. Si tratta di un progetto che intende mettere al centro dell’attenzione il mondo visto dagli occhi dei bambini. La produzione è affidata alla Palomar di Carlo Degli Espositi, la sceneggiatura è di Sandro Petraglia, mentre la regia è di Giacomo Campiotti. La serie sarà strutturata in sei puntate durante le quali protagonisti assoluti saranno bambini e ragazzi tra gli otto e i diciassette anni. Questi sono ricoverati in un ospedale pediatrico a causa di diverse malattie che li portano a vivere momenti di angoscia e tristezza. Verranno quindi raccontate le sensazioni, le emozioni, le paure di tutti coloro che si trovano in una situazione di disagio legata alla malattia. Sarà una delle poche volte in cui in primo piano ci saranno i sentimenti dei più piccoli, coloro che si sentono insicuri, che sono spaventati per quello che stanno vivendo, per l’ignoto che li attende, per il futuro che non conoscono. In un periodo come quello attuale, sicuramente Braccialetti Rossi porterà i telespettatori a riflettere sul valore della vita: spesso i bambini non vengono ascoltati perché considerati troppo piccoli per capire o per esprimere un parere. Spesso si tende a minimizzare, a considerare futili le paure o le angosce che i più piccoli hanno, limitandosi a dire che i problemi gravi appartengono ai grandi. Il futuro del mondo, però, appartiene alla piccola generazione: Braccialetti Rossi, quindi, dà la possibilità di dare uno sguardo alla vita infantile, di provare le stesse paure di chi forse una vita non ce l’avrà più.

BRACCIALETTI ROSSI, IL MONDO INFANTILE - Sarà quindi il mondo infantile il protagonista assoluto della nuova serie televisiva targata Rai Uno dal titolo Braccialetti Rossi. Ancora è ignota la data di trasmissione della serie, ma sicuramente appassionerà i telespettatori per la sua coinvolgente trama e per i delicati temi che verranno trattati. Questa fiction, forse, vuole far capire che è arrivato il momento di dare ascolto alla voce dei bambini e smettere di seguire i pensieri dei più grandi che poi alla fine così grandi non sono mai.

 Diteci la vostra: che ve ne pare di questa nuova serie? La guarderete?

 

Ti potrebbe interessare:

Commenti : 4

  • Il vero nome non è “Pulseras Rojas”. È “Polseres Vermelles”.

  • io sto sul set e de bellissima bravi i ragazzini…sarà una bellissima serie di fiction…

  • Un vile scopiazzamento del film SO CHI SEI (2010). Povera Italia…qualche ridicolo camnbiamento ma sostanzialmente una copia! In braccialetti rossi i ragazzi sono 6, nel film 2. Nel primo ci sarà Piera, la mamma di Rocco che pratica la clownterapia per stare più tempo col figlio; nel secondo ci sono gli animatori di un circo. Nel primo uno dei protagonisti, Davide scopre la leucemia a causa di un malore durante una partita di calcetto…nel film idem! Poi la playstation, la fuga dall’ospedale! Comunque..ai posteri l’ardua sentenza…ne riparleremo dopo la messa in onda nel 2014.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>