Connect with us

Scelti per voi

Boss in incognito: Pizzimbone agli arresti domiciliari

pizzimbonePizzimbone agli arresti domiciliari

La Procura di Trani ha sottoposto l’imprenditore Giovanni Battista Pizzimbone agli arresti domicialiari per la presunta accusa di turbata libertà nella scelta del contraente. Pizzimbone, presidente del gruppo Biancomano, era diventato famoso tra gli italiani nelle scorse settimane per aver partecipato alla seconda puntata di Boss in incognito. Nel programma condotto da Costantino della Gherardesca, l’imprenditore si era messo nei panni dei suoi dipendenti, svolgendo le mansioni più umili e premiando alla fine della puntata i suoi collaboratori più meritevoli. Come viene riportato da La Stampa, il fratello Pier Paolo Pizzimbone ha dichiarato: “La cosa che ci lascia tutti, avvocati compresi, molto perplessi è la condotta della Procura circa il coinvolgimento del presidente di Biancamano, che, per le sue deleghe e i suoi compiti, non si è mai occupato direttamente di appalti“.

Anticipazioni ultima puntata Boss in incognito

Questa sera andrà in onda l’ultimo dei 4 appuntamenti del programma Boss in Incognito. L’imprenditore protagonista di questa puntata è Massimo Santini, a capo di un’azienda fondata da suo nonno 89 anni fa e da sempre gestita dalla sua famiglia. L’impresa si occupa dell’installazione di impianti antifurto, video sorveglianza, guardie giurate e di tutto ciò che riguarda la sicurezza. L’azienda è presente in Italia con 35 sedi e circa 1200 dipendenti, vedremo dunque Santini alle prese con la manutenzione degli impianti e a vigilare sulle attività dei suoi clienti. Con la puntata di questa sera si concluderà l’esordio di Boss in incognito in versione italiana, un programma che ha dato sicuramente varietà al palinsesto televisivo nostrano.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Scelti per voi

Post Popolari

Scelti per voi

To Top