Connect with us

Scelti per voi

Boss in incognito, 26 gennaio: le navi di Alessandro Onorato

stasera-boss-in-incognitoBoss in incognito, lunedì 26 gennaio: il protagonista.

Siamo ormai al giro di boa. Questa sera, lunedì 26 gennaio, alle ore 21.10 andrà in onda su Rai 2 la sesta puntata di Boss in incognito. Il programma condotto da Costantino della Gherardesca sta facendo buoni ascolti e stasera vedrà come protagonista Alessandro Onorato. Un nome conosciuto, in quanto il padre è Vincenzo Onorato, il Presidente di una compagnia di navigazione e timoniere di Mascalzone Latino. La famiglia Onorato è una famiglia di Armatori fin dall’800, ovvero dai tempi in cui si usavano le navi a vela. Da una piccola realtà locale si sono evoluti in un top player del settore, ma purtroppo il periodo di crisi che sta vivendo l’Italia ha colpito anche il loro settore e, da qui, la decisione di Alessandro Onorato di partecipare a Boss in incognito.

Alessandro Onorato e le sue navi a Boss in incognito.

La crisi economica che sta vivendo l’Italia ha colpito, indirettamente, anche la famiglia Onorato e il loro settore. Infatti, il periodo di vacanze è stato ridotto e corrisponde a meno di un mese. Inoltre, c’è stato un aumento del costo del carburante. Si tratta di un momento difficile e, per questo motivo, il giovane Alessandro Onorato ha deciso di partecipare a Boss in incognito. Il ragazzo nonostante la giovane età, ha solo 24 anni, vuole svincolarsi dall’etichetta di essere il figlio di. E’ un ragazzo laureato e con molte idee che vuole mettere in atto per la compagnia di navigazione della famiglia. Questa sera vedremo Alessandro Onorato svolgere le più svariate mansioni: dal pulire le cabine ed i bagni a fare i lavori di manutenzione fino a servire al bar. Dopo una settimana la sua vera identità sarà svelata e arriverà il momento di prendere delle decisioni basandosi sulla sua esperienza che gli avrà permesso di capire quali sono i punti deboli ed i margini di miglioramento che si possono avere. La sua avventura a Boss in incognito servirà per il bene della compagnia di navigazione.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Scelti per voi

Post Popolari

Scelti per voi

To Top