Connect with us

Televisione

Bonolis resta a Mediaset: tornano Il Senso della Vita, Ciao Darwin e altri storici programmi

paolo bonolisPaolo Bonolis e il rinnovo del contratto con Mediaset: tornano Ciao Darwin, Music e Scherzi a parte

Ore di grande fermento in casa Mediaset! Da poco, infatti, si è conclusa la conferenza stampa di Paolo Bonolis relativa alla presentazione dei nuovi programmi che condurrà nel prossimo futuro. Paolo ha finalmente rinnovato il suo contratto con Mediaset per altri due anni e, in presenza di Pier Silvio Berlusconi, ha annunciato il ritorno di trasmissioni come Ciao Darwin, Chi ha incastrato Peter Pan e la nuova edizione di Avanti un altro. Confermata, inoltre, una nuova stagione di Music e del Senso della Vita, trasmesso in prime time su Italia Uno, ma anche una nuova edizione di Scherzi a Parte. Grande soddisfazione per Pier Silvio Berlusconi che ha definito Bonolis come uno degli artisti più richiesti dalla televisione italiana.

Paolo Bonolis resta a Mediaset: ecco le ragioni per le quali non è andato in Rai

Negli ultimi mesi si era vociferato di un possibile ritorno di Bonolis in Rai, voci completamente smentite con la conferenza stampa di oggi. Paolo ha svelato le ragioni per le quali ha scelto di restare a Mediaset. Tra queste, oltre all’aspetto economico, comunque importante per il presentatore che in Rai avrebbe sofferto del tetto massimo previsto per i cachet, ragioni attinenti all’ottima collaborazione instaurata con tutta la squadra di Cologno Monzese: “La scelta di rimanere a Mediaset collimava con la mia vita quotidiana e le mie esigenze di vita. La proposta della Rai era importante e prestigiosa, ma era meno affine al mio stile di vita fuori dal lavoro. Ho sempre lavorato bene con la Rai, ma con Mediaset c’è sempre un costante dialogo. Perché sono sempre loro, non cambiano. In Rai è difficile poter instaurare un dialogo continuativo“.

Paolo Bonolis ritorna al Festival di Sanremo? Parla il conduttore

Interrogato sul ritorno a Sanremo, Paolo Bonolis si mostra possibilista. Sanremo rappresenta una bellissima esperienza che rifarebbe se la Rai fosse disposta a rinnovare il programma: “Per quello che mi riguarda, il Festival di Sanremo potrebbe essere appetibile per il mio gruppo di lavoro solo se volesse cambiare veramente. E credo che all’Ariston Sanremo non possa cambiare“. Il rinnovo di Bonolis e delle sue trasmissioni è di soli due anni ma Pier Silvio Berlusconi si mostra entusiasta e dichiara: “Noi possiamo soddisfare tutto, ma due anni sono già un bel vincolo per un artista come Bonolis”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top