Connect with us

Gossip

Beppe Vessicchio: età, vita privata, moglie e figli del direttore d’orchestra

Vessicchio: età, vita privata, moglie e figliBeppe Vessicchio, età, vita privata, moglie e figli

Il musicista e direttore d’orchestra Beppe Vessicchio, 61 anni, è conosciutissimo nel mondo della televisione. Il compositore è nato a Napoli il 17 marzo 1956. Esordisce nella sua carriera realizzando dischi per Bennato, Di Capri ed altri cantanti, fino ad arrivare a collaborazioni con Gino Paoli. Inizia, dal 1990, a fare presenza fissa al Festival di Sanremo, dove viene più volte premiato come miglior arrangiatore. Inoltre, partecipa ad Amici di Maria De Filippi come insegnante di musica e direttore d’orchestra. Vessicchio è felicemente sposato con Enrica. Dall’amore dei due è nata Alessia, la loro unica figlia.

Beppe Vessicchio racconta il suo amore per la musica

“Ho capito che la musica sarebbe diventata il mio lavoro davanti alla porta di casa, una mattina. -ha confessato Vessicchio in un’intervista a Libero Quotidiano- Avrei dovuto raggiungere la facoltà di architettura per seguire un corso di fisica tecnica. Erano diverse notti che rientravo tardi dai locali dove avevo suonato, per poi svegliarmi presto nel tentativo di giungere in orario in facoltà. Mio padre mi bloccò: “Ma tu – disse – se ti laurei farai l’ architetto?”. “Mai!”, risposi prontamente. Quella frase vomitata senza controllo mi impose una decisione. Ripresi seriamente gli studi di composizione e abbracciai la mia unica grande passione.”

Vessicchio, la vita quotidiana del direttore d’orchestra

“Sono felicemente sposato, con una figlia e una nipote. -ha continuato nell’intervista Beppe VessicchioA casa, anche se sto componendo, quando posso mi diletto a cucinare per poi mangiare e bere. Sono piacevolmente colpito dalle dimostrazioni d’affetto delle persone. Chissà, forse mi apprezzano per l’ immagine familiare di un accomodante nonnino. La barba è autentica e bianca, né rossa, né gialla, né nera. I nonni sono rassicuranti perché danno l’idea di non essere più in gara e, se pure avessero delle preferenze, hanno il dovere di non generare inutili conflitti: forse è per questo che sono amato”.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top