Connect with us

Televisione

Benvenuti a tavola 2, riassunto quarta puntata del 30 aprile 2013: la cessione del Meneghino

la cessione del Meneghino riassunto quarta puntata del 30 aprile 2013 Benvenuti a tavola 2BENVENUTI A TAVOLA 2 RIASSUNTO QUARTA PUNTATA DEL 30 APRILE 2013 – Il riassunto della quarta puntata della fiction “Benvenuti a tavola 2“, trasmessa ieri sera, 30 aprile 2013, e composta dagli episodi “Can che abbaia non morde” e “47 morto che parla“, inizia con Paolo Perrone (Giorgio Tirabassi) che non intende perdonare Carlo Conforti (Fabrizio Bentivoglio), per il brutto scherzo preparatogli a Pollica. Elisabetta (Debora Villa), moglie di Carlo, è solidale con Paolo, e non intende perdere l’amicizia di Anna (Lorenza Indovina), consorte invece del Perrone. Nel frattempo, la scadenza della prima rata dell’ipoteca fissata sul ristorante “Dal Terrone” è ormai imminente, e l’unica soluzione per guadagnare una cifra abbastanza considerevole, sembra quella di mettere all’asta i gioielli di famiglia, ricavandone almeno 15 mila euro, da aggiungere ai 30 dei quali i Perrone dispongono già. In seguito, Emilio (Fabio Troiano), per conquistare l’amata Maddy (Marianna Di Martino), arriva persino a mettersi d’accordo con un amico regista, dalle avances troppo insistenti e fastidiose, per correre in aiuto della ragazza ed essere così rivalutato da lei come persona, mentre Giovanna (Elena Starace) non ha occhi che per Ivan (Federico Costantini), e suo fratello Filippo (Achille Sabatini) ha problemi sul campo di calcio. Intanto, presso il ristorante “Il Meneghino“, Leone (Umberto Orsini) viene a conoscenza dell’immensa eredità di Renato (Antonio Catania), ammontante a 300 mila euro grazie al cane Fuffy, e decide che per salvare il suo locale si servirà del sottocuoco, nominandolo chef e detentore delle quote del suo ristorante.

MORTE DI FUFFY E GUARIGIONE DI CARLO CONFORTI – Fuffy scappa e finisce sotto una macchina, morendo sul colpo. Renato prova a riscattare i soldi del cospicuo lascito, presentandosi dal notaio con un cane uguale a quello perduto, ma lo scambio d’identità cinofila non ottiene l’effetto sperato, soprattutto perché il vero Fuffy era un maschio. L’uomo è così costretto ad andarsene a mani vuote, venendo poi licenziato da Carlo. Successivamente, quest’ultimo ha un piccolo incidente in cucina, e a causa di questo evento, guarisce dalla sua malattia, ricominciando a sentire tutti gli odori e i sapori, mentre Anna continua ad essere gelosa di Irene (Vanessa Incontrada), convinta che la giovane donna presti servizio da loro, solo ed esclusivamente per portarle via il marito Paolo. Fortunatamente, per i Perrone arriva una bellissima notizia, cioè quella rappresentata dall’acquisto dei gioielli della nonna di Anna, per ben 16 mila euro, così da poter estinguere la prima rata per salvaguardare il ristorante. Più tardi, Renato finisce per trovare lavoro in un locale di specialità cinesi, ma non deve attendere molto perché l’amico Carlo lo riprenda al Meneghino, mentre il falso Fuffy irrompe in casa Perrone, con il beneplacito di Emilio. Intanto, Giovanna si fa bella per Ivan, attirando ancora di più la sua attenzione, e il fratello Filippo segna un rigore durante un’importante partita di calcio, riacquisendo così la sua sicurezza. In seguito, il dottor Speziali, il cliente dai modi più zotici del Meneghino, ma anche quello più ricco, si accorge che Leone è indebitato, e decide così di prestargli il denaro necessario per risolvere la questione.

MORTE DEL DOTTOR SPEZIALI E CESSIONE DEL MENEGHINO – Leone è al settimo cielo per l’aiuto offertogli dal dottor Speziali, anche se sarà obbligato ad averlo cliente del Meneghino per tutta la vita, ma purtroppo per lui, le cose non vanno nel verso giusto. Infatti, Speziali, prima di firmare il lauto assegno a Leone, dipartisce prematuramente per colpa di tre pastiglie di Viagra. La quarta puntata della fiction “Benvenuti a tavola 2“, termina con Carlo e Renato che spostano il corpo di Speziali, dai tavoli del loro ristorante a quelli del Perrone, con Paolo ed Emilio che se ne accorgono, restituendolo al Meneghino, con Carlo e Renato che al commissariato di polizia raccontano ciò che sanno sulla vicenda, e con Leone che riceve nuovamente la visita dello strozzino, deciso ad impossessarsi per sempre del Meneghino. Appuntamento al prossimo martedì, 7 maggio 2013, per la quinta puntata della fiction “Benvenuti a tavola 2“, ore 21.10, Canale 5.

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top