Connect with us

Scelti per voi

Belen Rodriguez nei guai: vogliono chiudere Come Mi Vorrei

belen-rodriguez-come-mi-vorrei-petizioneBelen Rodriguez contestata: una petizione per chiudere il suo Come Mi Vorrei

Ancora problemi per Belen Rodriguez, la donna sempre al centro dell’attenzione. Dopo gli attacchi di panico dei giorni scorsi che hanno scosso la bella argentina, adesso si prospettano nuove grane nell’ambito lavorativo. Il suo programma Come Mi Vorrei, che ha debuttato solo lo scorso 7 aprile su Italia Uno, ha creato diverse polemiche. Inizialmente è stato il mondo social a dividersi sul nuovo programma di Belen Rodriguez, tra chi elogiava la bravura della moglie di Stefano De Martino e chi considerava il format inutile. Adesso però la polemica si fa più seria ed è stata redatta una vera e propria petizione, nella quale si chiede la chiusura di Come Mi Vorrei.  A lanciarla è stato il sito change.org, su richiesta dell’utente Camilla, una giovane di Padova, interessata a condividere con altri il suo disappunto per il nuovo programma di Belen Rodriguez. Ma perché si vuole chiudere Come Mi Vorrei, tanto da chiedere ad altri utenti di Internet di firmare una petizione da inviare ai dirigenti di Italia Uno?

Come Mi vorrei accusato di essere maschilista e stereotipato

La ragione è presto spiegata, come si legge nella petizione: il programma Come Mi Vorrei,  condotto da Belen Rodriguez, è maschilista e pieno di stereotipi. Secondo chi ha redatto “l’atto d’accusa”, una ragazzina che vede un programma del genere potrebbe pensare che l’unico modo per poter avere un ragazzo o essere accettata dagli altri sia quello di cambiare radicalmente, in favore di un’immagine stereotipata e falsa imposta dalla società. Nella petizione viene contestata Belen e il suo gruppo di lavoro per il modo in cui danno consigli alle ragazze che si sono presentate a Come Mi Vorrei per cambiare look. Prendendo ad esempio il caso della puntata in cui è stata mostrata la storia di Linda, nella petizione si afferma che “l’hanno insultata come persona, prendendola in giro per la maniera in cui si veste, cambiandola radicalmente non tenendo conto della sua personalità e delle sue opinioni, sottoponendola al giudizio di due ragazzi chiaramente maschilisti, con un’idea di ragazza stereotipata nel quale se non rientri non puoi andare bene. Belen ha detto che l’avrebbe derisa vedendola passare per strada. Questo vi pare normale? Se ad una persona piace vestirsi in un certo modo sono cavoli suoi, non è sbagliata solo perché non rientra nei canoni di bellezza dettati dalla società, ci sono maniere molto più rispettose per aiutarsi a migliorare”.

Belen Rodriguez: Come Mi Vorrei non verrà rinnovato per l’autunno?

A quanto pare sono in molti a pensarla come Camilla, la ragazza di Padova che ha avuto l’idea di lanciare la petizione da inviare a Mediaset. Al momento in cui scriviamo ben 2.945 persone hanno già apposto la propria firma per fare in modo che il nuovo programma di Belen Rodriguez, Come Mi Vorrei, chiuda. Al di là di questo il programma non è riuscito ancora a decollare in termini di ascolti.  Nonostante sia stato fortemente pubblicizzato da più parti, l’interesse del pubblico, anche quello più giovane target di riferimento della rete, è stato scarso. E chi aveva parlato di rivalità con Barbara D’Urso dovrà ricredersi, perché al momento Pomeriggio Cinque resta il re del pomeriggio televisivo italiano. Sicuramente la colpa di un programma flop non deve essere attribuita solo ed esclusivamente a Belen Rodriguez, che nelle vesti di tutor si è rivelata abbastanza capace. Il problema è la carenza di idee che hanno portato a creare un format già visto e rivisto. Se gli ascolti non decolleranno e se il programma continuerà ad essere denigrato su Internet, è improbabile che Mediaset decida di rinnovarlo per il prossimo autunno. Come Mi Vorrei nasce infatti come esperimento per un pomeriggio diverso su Italia Uno, insieme a Vecchi Bastardi ed Urban Wild. Come la prenderà Belen Rodriguez? Se Come Mi Vorrei dovesse chiudere di certo non le mancherà il lavoro, per lei si prospetta già un nuovo programma su Canale 5, in sostituzione di Italia’s Got Talent (per saperne di più clicca qui).

4 Comments

4 Comments

  1. pao

    17 aprile 2014 at 08:06

    ma noooooo finalmente un programma di stile condotto da una conduttrice che di stile ne ha da vendere e lo vogliono chiudere?? perché??? Concordo sul format televisivo che potrebbe essere migliorato, ma disapprovo in pieno le critiche su Belen. Tutte le donne in realtà vorrebbero passare sotto il suo staff per un bel makeover e carpire qualche suo segreto di bellezza…e chi non lo ammette mente sapendo di mentire.

    • ale

      19 aprile 2014 at 12:08

      un conto è dare consigli e un conto DERIDERE una persona per il suo modo di essere e portarla ad essere solo un manichino imposto dalla società dove le donne devono essere bambole!
      Questo programma non è solo osceno e diseducativo ma brucia anni e anni di lotta all’ emancipazione femminile. A che serve allora parlar di quote rosa se poi girando canale ti ritrovi questa roba?!

  2. Monica

    17 aprile 2014 at 19:29

    Una come belen volgare e senza classe che da consigli su come vestirsi aaaa aaah la devo firmare pure io la petizione

  3. mari

    18 aprile 2014 at 22:07

    belen sarà volgare e senza classe però il programma deve continuare…secondo me chi parla in negativo di tutto questo non guarda altro che il telegiornale…è arrivato il tempo di superare alcune barriere …Guardate su MTV,vedrete programmi simili di grande successo,una porta aperta verso il cambiamento.E’ TRISTE VEDERE UNA RAGAZZA DI 20 ANNI COMBINATA COME QUELLA RAGAZZA CHE HA CHIESTO L’AIUTO…TRISTE VERAMENTE…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Scelti per voi

Post Popolari

Scelti per voi

To Top