Connect with us

Scelti per voi

Belen Rodriguez, Come Mi Vorrei: “Se non vi piace, cambiate canale”

Belen - Come- Mi- Vorrei-Petizione-InutileBelen Rodriguez risponde alle accuse sul suo programma Come Mi Vorrei

Più di 30 mila persone hanno firmato per la petizione contro Come Mi Vorrei, il nuovo programma di Belen Rodriguez su Italia Uno. Tra i primi a parlarvene qui, la petizione ha creato un vero e proprio caso di discussione. Dopo settimane di commenti e critiche su Come Mi Vorrei, arriva finalmente la replica della sua conduttrice Belen Rodriguez. La bella argentina, da donna intelligente e forte, non si è di certo lasciata intimorire e ha espresso senza filtri il suo pensiero. Belen Rodriguez non ha scelto un comunicato stampa o un portavoce ma, da personaggio di spettacolo 2.0, ha utilizzato il proprio profilo Facebook, seguito da più di tre milioni di persone. Così Belen ha commentato le critiche rivolte al suo programma Come Mi Vorrei: “In Italia per cambiare una legge nessuno fa niente, invece per cercare di far chiudere un programma si raccolgono firme, quando basterebbe semplicemente cambiare canale”. Insomma, Belen Rodriguez ha fatto capire che nel Belpaese bisognerebbe essere concentrati più su altre problematiche che su un semplice programma televisivo, visto che almeno per quello esiste ancora il telecomando.

Belen Rodriguez, Come Mi Vorrei: per Selvaggia Lucarelli la petizione è inutile

Intanto, in queste ultime settimane il popolo della rete e quello televisivo si è diviso per Come Mi Vorrei, il programma di Belen Rodriguez. Come Mi Vorrei è stato accusato soprattutto di essere uno show maschilista e stereotipato, ma c’è stato anche chi ha scelto di difenderlo. Tra quest’ultimi c’è la temibile blogger Selvaggia Lucarelli che, in un pezzo recentemente pubblicato su Libero, ha sostenuto il programma di Belen Rodriguez. Secondo il pensiero dell’ex moglie di Laerte Pappalardo, Come Mi Vorrei è una trasmissione che non fa male a nessuno e per questo la petizione è “solo una boiata”. Per Selvaggia Lucarelli, in Come Mi Vorrei emerge l’inadeguatezza di Belen Rodriguez, rendendola più umana ai nostri occhi e rincuorando tutte le donne che anche una bellona come l’argentina ha dei limiti. Quindi, a detta di Selvaggia, Come Mi Vorrei è consigliato a tutto il genere femminile per aumentare la propria autostima e non il contrario, come sostenuto dalla petizione proposta sul sito change.org.

Belen Rodriguez: Come Mi Vorrei rinnovato per una seconda stagione?

Nel post di Facebook, Belen Rodriguez ha riportato anche alcune dichiarazioni del direttore di Italia Uno, Luca Tiraboschi, riguardo il programma Come Mi Vorrei. Secondo Tiraboschi, Come Mi Vorrei è un semplice people show, un programma di intrattenimento al quale l’introspezione psicologica serve ben poco. Per il direttore è solo un contenitore di consigli, il cui antesignano può essere considerato Il Brutto Anatroccolo. “Ma siccome qui c’è Belen scatta la polemica – ha sostenuto Luca Tiraboschi – E’ un personaggio catalizzante e attira più critiche degli altri. Invece è perfetta per il programma: per le ragazze è come ricevere consigli dall’amica che ce l’ha fatta. Anche lei ha avuto le sue insicurezze”. Tiraboschi ha inoltre aggiunto che questa è solo la prima edizione di Come Mi Vorrei e che tanti difetti potrebbero essere migliorati nella prossima stagione. Dunque, ritroveremo Belen Rodriguez e i suoi consigli di Come Mi Vorrei anche nell’autunno di Italia Uno? Il programma era partito come esperimento per questa primavera e, se fosse andato bene, era probabile l’idea di un rinnovamento anche se gli ascolti bassi e le varie polemiche avevano già fatto pensare ad una chiusura anticipata dello show. Voi sareste contenti di una seconda edizione di Come Mi Vorrei?

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Scelti per voi

Post Popolari

Scelti per voi

To Top